Così la meditazione ci guarisce

meditazione

In questa terza puntata sulle Medicine complementari in Oncologia vi presento la meditazione tibetana all’ospedale Bellaria di Bologna, che, da otto anni, è prevista dal sistema sanitario. E il reparto dell’ospedale di Merano, al confine con la Svizzera, che ha fatto dell’ integrazione il proprio cavallo vincente. Dopo otto anni di prove in via sperimentale, nel 2003 la meditazione tibetana entra nel sistema sanitario bolognese come pratica di equilibrio energetico per malati di cuore e di cancro. All’ospedale Bellaria si medita nel reparto olistico, il piano sopra il day hospital oncologico. A disposizione dei pazienti vi è anche un giardino […]

  

L’anticancro bloccato al Sant’Orsola

Cari amici del blog, Nell’augurarvi un buon Ferragosto vi lascio riflettere sul seguito della sperimentazione interrotta al Sant’Orsola di Bologna. Abbiamo parlato qui di un vaccino per malati di tumore renale metastatico. Terapia bloccata di punto in bianco dal comitato etico, il 30 giugno scorso. Stop all’arruolamento di nuovi pazienti “perché ogni sperimentazione ha un inizio e una fine” (Mario Cavalli, direttore sanitario). Il fatto è che l’ospedale ha preteso di bloccare anche le terapie a malati già arruolati (ad alcuni dei quali erano stati dati pochi mesi di vita) e che da questa nuova terapia hanno tratto impensabili miglioramenti, […]

  

Cure Stamina interrotte, “perchè la Chiesa tace?”

“…Ero ammalato e mi avete visitato” (Matteo, 25,31-36)   In questo verso del Vangelo, Gesù cerca di spiegare ai discepoli come sarà il giudizio finale. Gli allievi non capiscono e domandano: “Quando, Signore, ti abbiamo visto affamato, assetato, malato?”Il maestro risponde: “Ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me”. Comincia con questa citazione del vangelo di Matteo l’intervista al neurologo Marcello Villanova. Da 24 anni si occupa di malattie neurodegenerative, da 14 è responsabile dell’Unità di riabilitazione neuromuscolare all’ospedale Nigrisoli di Bologna, il posto che lui definisce come  […]

  

Ovaio nel freezer, così dopo chemio e radio si protegge la fertilità

20130506-190006.jpg

Chemioterapia e trapianto di midollo. Questa volta non entriamo nel merito della loro utilità. Ci soffermiamo sugli effetti collaterali più evidenti, quando a passarci in mezzo è una donna in età fertile, o peggio, una bambina. Chemioterapici pesanti, radioterapia total body e immunosoppressione portano a sterilità, menopausa precoce e possono impedire alle bambine di svilupparsi. Esiste, per le donne adulte, la tecnica di congelamento degli ovuli, “che però permette di avere un solo figlio, non restituisce l’età della pre-menopausa, ossia il periodo della piena femminilità” ci spiega Raffaella Fabbri, biologa e ricercatrice dell’unità di Ginecologia e Fisiopatologia della riproduzione umana, […]

  

Ecco le Regioni che rimborsano la parrucca

20130119-182212.jpg

Grazie ad Annamaria ho saputo che ci sono due regioni, la Toscana e il Piemonte, che rimborsano una parte della cifra spesa per acquistare la parrucca. Il bonus è di 300 euro in Toscana, di 250 in Piemonte. La prima delibera toscana risale al 2007, in Piemonte si partì tre anni più tardi. Lo sconto è per tutte le donne costrette a gestire gli effetti collaterali della chemioterapia. “È un provvedimento extra lea, cioè non rientra nelle voci per l’assistenza dovuta, è a discrezione delle amministrazioni – spiega Lucia Zambelli dalla Toscana – L’anno scorso abbiamo potuto aiutare 1.663 donne […]

  

Perchè aumentano i tumori al cervello?

“Studi internazionali hanno dimostrato un aumento anche del 200% dei casi di tumore alla testa e in particolare al cervello, come il glioma, legato all’esposizione alle microonde del telefonino”. Lo afferma  Livio Giuliani, portavoce dall’International Commission for Electromagnetic Safety (Icems), relatore al convegno  “Campi elettromagnetici e salute: c’è il rischio di un disastro ambientale con il decreto crescita?” organizzato martedì a Roma. L’iniziativa è nata per chiedere una modifica all’articolo 14 del testo in discussione al Senato sulle misurazioni dei campi elettromagnetici. L’appello è firmato da una trentina fra medici e ricercatori. “Con l’articolo 14 si annulla il principio di precauzione raccomandato dall’Unione europea,  […]

  

L’esame a luci rosse che salva il seno

Abbiamo conosciuto la Fondazione Ant – che assiste e cura e domicilio i malati terminali – quando abbiamo saputo che quest’anno  la Asl romana non le ha rinnovato la convenzione di 40.000 euro  (cliccate qui) .  La Asl romana è commissariata e il 19 ottobre il commissario avrebbe dovuto riaprire con Ant la questione della convenzione ma, causa impegni improrogabili, la riunione è saltata. Restiamo in attesa… Nel frattempo la Fondazione Ant ci fa sapere che nel suo Centro dedicato alla prevenzione oncologica di Bologna è a disposizione l’apparecchio DOBI (Dynamical Optical Breast Imaging) un mammografo ottico non invasivo, capace di […]

  

Troppi festini, Roma taglia i fondi ai malati terminali

Conoscere il cancro significa anche avere a che fare con i malati terminali. Nell’ ambulatorio di oncologia si incrociano sguardi, in silenzio. Uno dice “mi ricordo di te, chissà se ti rivedrò”. Però i malati all’ultimo stadio non sono qui. Gli oncologi, negli ambulatori, lavorano per i vivi più sani, per quelli che insieme alle lastre si portano dietro le speranze E gli altri? Mi ha molto colpito una storia pubblicata sul sito online della Stampa a fine agosto. Ne ha inserito il link, Carlo Z., pediatra, commentando Le libertà di serie B. Non c’è solo il dolore di un […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2019