Così la pillola spacciata per contraccettiva è abortiva

img_1440

La storia della pillola ellaOne, venduta come contraccettivo di emergenza ma di fatto abortiva, somiglia al segreto di Pulcinella: la maggioranza degli addetti ai lavori (medici e agenzie regolatorie) ne conosce il funzionamento, le donne – consumatrici delle pillole – no. Queste ultime credono di ricorrere a un anticoncezionale dell’ultimo minuto, una pillola “magica” che, se assunta dopo un rapporto sessuale non protetto, concede fino a 5 giorni di tempo per evitare una gravidanza indesiderata, bloccando l’ovulazione. Invece non funziona così. Come hanno messo in evidenza studi accuratissimi, il farmaco ostacola l’annidamento dell’embrione. Significa sì che impedisce la gravidanza, ma […]

  

Se lo studio clinico non c’è, via libera all’estrapolazione

L’argomento di oggi potrebbe sembrare astruso, ma ci aiuta a comprendere cosa è successo nel caso di un vaccino, l’esavalente Hexyon, messo sul mercato con un’indicazione terapeutica – quella di destinarlo a bambini dalle sei settimane di vita ai due anni – e poi, in seguito a necessità politiche, “diverse da Nazione a Nazione” privato della stessa indicazione. Insomma, è stato deciso a tavolino che l’esavalente “va bene per tutti”. La notizia risale a fine luglio. Il foglietto illustrativo dell’Hexyon è stato cambiato da un giorno all’altro, in coincidenza con l’approvazione frettolosa della legge Lorenzin. Molte testate web lo hanno rivelato. […]

  

“I vaccini? Sono tutti approvati senza studi adeguati”

Qualcosa deve essere andato storto se, nel mezzo della campagna pro-vaccini, finanziata dal ministero della Sanità con 495.500 euro per 24 mesi, si stanno incoraggiando provvedimenti punitivi contro i medici che “osano” sconsigliare le vaccinazioni.   Quando la pubblicità non basta La federazione che riunisce gli ordini dei medici (Fnomceo) ha rivelato l’8 luglio scorso “che sono già stati inoltrati procedimenti disciplinari per i dottori che sconsigliano i vaccini” e minacciato per loro la radiazione dall’Ordine. Beatrice Lorenzin ha applaudito i metodi forti. Già, il ministro non rappresenta gli “altri” medici – nè quelli in linea con l’Istituto superiore di […]

  

La lezione Stamina applicata al vaccino

Effetto gregge_grande

Cliccate sul link azzurro, seconda pagina. ILG_IPAD_20151113 Ci hanno insegnato che una terapia “non può funzionare” se prima non è dimostrata scientificamente. E che l’osservazione di un fenomeno non basta. Ma soprattutto ci hanno ripetuto che chi propone una cura non può farsi garante della bontà della stessa. E…dunque? Eccoci, al dunque. Vi rimando al precedente post sul vaccino antiinfluenzale. Qui. Tutti gli studi raccolti nelle revisioni Cochrane, segnalateci dall’infettivologo Fabio Franchi, concordano nel dire che l’efficacia di questo tipo di vaccino, negli anni, è sempre stata scarsa o assente. Guardando poi al Paese “specchio” per l’influenza, che è Australia, […]

  

Le morti da papilloma virus? Nessuno sa quante siano

Abbiamo cercato il numero delle donne che muoiono ogni anno di tumore al collo dell’utero (per spiegarci le ragioni della campagna vaccinale di massa sul papilloma virus, costosissima e promossa con denaro pubblico). E abbiamo scoperto che questo dato non esiste. Sui siti e sui documenti ufficiali compaiono sì dei numeri relativi alle morti, “mille in un anno” (Asl Milano), oppure “2 ogni centomila donne” (saperidoc), ma si tratta solo di morti presunte. Nulla di certo. Lo confermano all’Ispo della Toscana, l’istituto di ricerca oncologica che collabora periodicamente con Airtum (Associazione italiana registro tumori) alla stesura del poderoso volume “I […]

  

“Vaccino anti HPV, vi spiego perché è inutile”

immagine hpv-thumb

Abbiamo intervistato Michele Grandolfo, l’epidemiologo che, nel 2006 – quando il governo italiano decise di promuovere la vaccinazione antipapilloma virus sulle bambine – era dipendente dell’Istituto superiore di sanità (ora è in pensione). Con Michele Grandolfo, che è stato per decenni dirigente di ricerca al Centro nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della salute dell’ISS (Istituto superiore Sanità), abbiamo parlato dell’utilità di far vaccinare le bambine o le giovani donne. È vero che sconsigliò il ministro Livia Turco dal comprare i costosi vaccini e dal promuovere una campagna simile? “Non parlai con lei direttamente, ma misi per iscritto il mio […]

  

Conflitto di interessi all’agenzia del farmaco, salta Rasi

Era già nel consiglio di amministrazione dell’Ema, l’agenzia europea del farmaco. Non avrebbe potuto dunque candidarsi a direttore esecutivo. Ma lo ha fatto. Era il 6 ottobre 2011 quando Guido Rasi divenne il numero uno dell’agenzia. Il 13 novembre scorso, il tribunale per la funzione pubblica europeo (simile al nostro Tar) ha annullato la nomina. Guido Rasi non può dirigere l’Ema e lo stesso ente pagherà le spese. I giudici Ue hanno accolto la denuncia presentata da diverse associazioni pubbliche sul potenziale conflitto di interessi di un componente del consiglio di amministrazione candidato a direttore esecutivo. Cliccate qui per vedere il […]

  

Vaccino anticancro, via libera

Il vaccino anticancro è qui, appena fuori dalla porta. Funziona da anni. Lo si ottiene mettendo a contatto le cellule maligne con quelle sane del paziente e iniettando il composto per via intradermica. Effetti? Il sistema immunitario del malato riprende a marciare alla grande, “ le nuove cellule re-immesse nell’organismo si comportano come radar, sono attratte dal cancro per ridurlo” spiega Dino Amadori, oncologo e direttore scientifico dell’Istituto scientifico romagnolo per lo studio e la cura dei tumori (IRST) di Meldola, in provincia di Forlì, dove otto anni fa iniziò la sperimentazione con il vaccino anti tumorale su 60 pazienti, […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2019