Ricerca, ora si ammette che il placebo non è etico

Per 40 anni la Medicina ha considerato “scientifico” testare i nuovi farmaci contrapponendoli a placebo.  A un gruppo di malati, selezionati casualmente, è somministrato il principio attivo da validare mentre, a un altro gruppo, è dato un placebo (zuccherino o altro). Oggi la comunità scientifica si interroga se questo comportamento sia etico. E riflette sull’opportunità di cambiare registro. La nuova strada è  indicata da Aron Goldhirsch, vicedirettore scientifico dell’Istituto Europeo di Oncologia. “Occorre selezionare meglio la popolazione da studiare; offrire una informazione più completa sui nuovi farmaci da sperimentare, sottoporre il paziente a un consenso informato più comprensibile. Non solo: […]

  

Il farmaco molecolare che frena le metastasi

Una sperimentazione milanese ha dimostrato che un farmaco molecolare, il pazopanib, già impiegato per contrastare il tumore al rene, è efficace nel cancro alla vescica. È stato usato con successo su pazienti chemioresistenti e con metastasi. Il principio attivo agisce impedendo la formazione dei vasi sanguigni attorno alle cellule maligne, ovvero togliendo energia al cancro. Lo studio clinico di fase II, condotto dall’istituto dei tumori di Milano, è stato presentato ieri a Chicago all’incontro annuale dell’American Association for Cancer Research (AACR). Ha spiegato Andrea Necchi, l’ oncologo responsabile del trial “che la prognosi dei pazienti con tumore della vescica colpiti […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2019