Anti papilloma, gli effetti che la Asl non vede  

Ci sono le difficoltà respiratorie, c’è la sindrome di Guillain Barrè e infezioni tali da dover asportare i linfonodi. Ci sono le reazioni anafilattiche, le paralisi facciali, l’intorpidimento di gambe e braccia. C’è il gonfiore della lingua con restringimento faringeo, l’orticaria su tutto il corpo, il vomito e i dolori diffusi, oltre a crisi convulsive e disturbi neurologici di vario tipo. Sono solo alcune delle 371 gravi reazioni avverse al vaccino anti papilloma (HPV) presenti nell’elenco VAERS (Vaccine Adverse Event Reporting System) , il sistema di farmaco sorveglianza degli Usa. L’elenco riporta anche tre morti e, in tutto, 1.637 effetti […]

  

Elogio del pap test

Mia figlia, prima liceo, ha partecipato alla giornata di prevenzione del tabagismo che la sua scuola ha organizzato all’istituto dei tumori milanese di via Venezian. Per una mattina intera gli studenti hanno ascoltato un medico invece dei loro professori. Hanno discusso dei danni provocati dal tabacco: l’esperto chiamato per l’occasione era un pneumologo che però ha parlato anche dei tumori femminili. Di uno solo, per la verità. Ha spiegato come prevenire il cancro al collo dell’utero, il tumore meno frequente fra le donne occidentali. (In Italia, dagli anni ’70 a oggi, si è passati da 14 casi su centomila a […]

  

Tumore all’utero: “Vaccino anche ai maschi”

“Il tumore all’utero?  Potenzialmente può scomparire dalla faccia della Terra: abbiamo tutti gli strumenti per fare un grande balzo in avanti, e liberare l’umanità da questa malattia». Parole di Umberto Veronesi che oggi ha inaugurato un nuovo reparto per la cura del carcinoma uterino all’Istituto europeo di oncologia. «Noi specialisti ci chiediamo come mai ancora oggi vediamo 3.500 tumori l’anno, quando dovrebbero essere non più di un centinaio, massimo duecento» ha detto Mario Sideri, direttore di Ginecologia preventiva allo Ieo.  «Abbiamo a disposizione un test che ci permette di identificare i soggetti a basso rischio, che sono poi il 90% […]

  

Sul camper della Lilt controlli gratis

È partita ieri la SETTIMANA DELLA PREVENZIONE ONCOLOGICA promossa dalla Lilt, lega italiana prevenzione tumori. In alcune piazze milanesi e in quelle di 7 comuni vicini a Milano si fermerà il camper attrezzato, ci si potrà FAR CONTROLLARE SENO E CUTE da specialisti oncologi, le visite saranno gratis per tutti. Dal 14 al 18 lo screening includerà controlli alla bocca e alla gola, alla prostata e il pap test. Per questi esami però bisogna prenotarsi allo 02 70603263 Ecco dove si fermerà il camper -Ieri e oggi – Milano Giardini Pubblici “Indro Montanelli” (fronte Planetario) – domenica 13/03 – Milano […]

  

Un dato davvero allarmante: tumori in aumento del 26,8% fra le giovani. Ma perchè?

La commissione Sanità del Senato sta divulgando i risultati di un’indagine sulle malattie di “rilevanza sociale” fra le quali il tumore alla mammella, le reumatiche croniche e la sindrome da Hiv. Insieme a UNA NOTIZIA BUONA (sta aumentando la sopravvivenza, a cinque anni dalla diagnosi di cancro l’83% è ancora vivo) c’è UNA NOTIZIA CATTIVA: il carcinoma al seno colpisce donne sempre più giovani. Negli ultimi 6 anni fra le 25-44enni si è avuta un’impennata del 28,6 per cento (+ 13,8 per cento fra le donne di altre età). è troppo chiedersi e chiedere COME MAI? L’indagine fa notare “che […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2019