Progranulina…chi era costei?

Vi anticipo che la progranulina è una proteina. E che è stata oggetto di uno studio lombardo appena divulgato e che mi sono letta il resoconto di questo lavoro con il mio nuovissimo iPad, con il quale ho aspramente litigato: mi ha fatto sparire due testi e per l’arrabbiatura mi sono pure dimenticata quello che dovevo scrivere… Forse è colpa della progranulina…! O forse no? Lo studio è stato promosso da Onda, osservatorio nazionale salute donne e dalla Regione Lombardia . Gli studiosi erano partiti da un’ipotesi: che il tumore al seno dipendesse da un difetto genetico, la carenza di […]

  

E nel 2020 avremo il vaccino…

Entro il 2020 potrebbe arrivare sul mercato  un vaccino anticancro. Messo a punto da ricercatori dell’University of Georgia e dalla Mayo Clinic ridurrebbe le dimensioni dei tumori al seno dell’80 per cento. Al momento sono state condotte sperimentazioni sui topi ma gli oncologi americani sono ottimisti, pensano che potrebbe essere usato con successo per curare i tumori al colon, alle ovaie e al pancreas. “Il vaccino scatena una risposta molto forte del sistema immunitario,  riuscendo a ridurre del 80% le dimensioni del cancro”  ha spiegato Geert-Jan Boons della University of Georgia Cancer Center. Il vaccino “insegnerebbe” al sistema immunitario come  attaccare i tumori che […]

  

Nella pelle di rana antidoto al cancro

La pelle di rana come rimedio anti-cancro. Si deve ai ricercatori di Belfast la scoperta di due  nuove proteine presenti nella pelle della rana arborea (Phyllomedusa sauvagei) e del rospo Bombina maxima capaci di bloccare l’angiogenesi, ossia la crescita dei vasi sanguigni. Gli studiosi, guidati da Chris Shaw della Queen’s University di Belfast (Irlanda del Nord) hanno ricevuto la menzione nel Cardiovascular Innovation Award al Medical Futures Innovation Awards di Londra (Gran Bretagna).  Shaw ha spiegato che «bloccare la crescita del tumore può ostacolarne la diffusione e, forse, ucciderlo. Ciò significherebbe trasformare il cancro da malattia terminale a condizione cronica». […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2019