20130109-232034.jpg

Mettere al bando la vitamina E e gli altri antiossidanti: è la proposta per combattere il cancro suggerita dall’ottantaquattrenne premio Nobel James Watson, padre della scoperta del Dna con Francis Crick. L’idea, pubblicata sulla rivista Open Biology, mette sotto accusa il ruolo degli antiossidanti presenti nell’alimentazione, considerati da sempre alleati delle cellule e nemici dell’invecchiamento, ma è stata accolta con un certo scetticismo da buona parte della comunità scientifica. L’articolo che ha destato contrastanti commenti fa il punto sui meccanismi molecolari che stanno alla base dei tumori, soprattutto quelli a rapida crescita e molto resistenti alle terapie. L’analisi si concentra […]