PrintLa realtà virtuale arriva sotto canestro:  la Nba infatti – in partecipazione con NextVR, trasmetterà  l’All-Star Saturday Night 2017 e il 66° NBA All-Star Game in diretta  e appunto in formato VR a livello internazionale. NextVR inoltre, come parte della collaborazione pluriennale con la NBA, proporrà le dirette delle partite di regular-season NBA in realtà virtuale in tutto il mondo, ad eccezione della Cina. Tutto questo a partire dal 23 febbraio, con un servizio fruibile in abbonamento a NBA LEAGUE PASS o con l’acquisto di un singolo match. L’acquisto di una singola partita in VR per l’All Star Game comincerà la notte tra il 19 e il 20 febbraio a partire dalle 2:00 ora italiana per seguire la gara di abilità, quella del tiro da tre punti e quella delle schiacciate.

Per la prima volta, durante una diretta NBA in realtà virtuale, i tifosi avranno l’opportunità di scegliere tra la visuale fissa da bordocampo e il feed prodotto attraverso diverse angolazioni. Le dirette in realtà virtuale di NextVR per le partite NBA prevedono dei commentatori dedicati, tra cui il tre volte Campione NBA Bruce Bowen, una grafica ottimizzata con statistiche in tempo reale e gli instant replay in VR. Al termine dell’All-Star Game e dell’ All-Star Saturday Night, gli appassionati di tutto il mondo potranno accedere agli highlights on-demand gratuiti in realtà virtuale. I fan con gli headset Daydream by Google o Samsung Gear VR possono scaricare l’app gratuita NextVR e scegliere l’All-Star Channel, per provare l’esperienza dell’NBA All-Star in realtà virtuale, e l’NBA Channel per le partite di regular-season. Per maggiori informazioni, visitare http://nextvr.com/nba/international.

Tag: , , ,