id484926_1Della telecamera Welcome di Netatmo ho già parlato in passato e a distanza di tempo confermo la sua affidabilità, soprattutto per la funzione di riconoscimento facciale che permette di registrare i volti di chi entra ed esce dalla casa e dunque avvertire in caso di ingresso di sconosciuti (e in questi giorni è sicuramente un aiuto in più per evitare visite disdicevoli). La precisione è massima e l’unico problema è di non puntarla verso la tv perché a quel punto è un continuo segnale che vi arriva sul telefonino: Welcome infatti invia i nomi delle persone identificate sullo smartphone per far sapere esattamente chi è a casa, se i familiari o un estraneo. E capirete ce in tv di estranei che ne sono tanti.

Ma, a parte questo, ecco che sono arrivate novità interessanti. Innanzitutto la rilevazione di allarmi acustici e la disponibilità di archiviazione su FTP personali. Ma soprattutto il riconoscimento degli animali domestici, altro fattore che poteva influenzarne l’utilizzo. Ora, grazie a un nuovo algoritmo, anche gli abitanti a quattro zampe della casa vengono archiviati come familiari e dunque entrano nel cerchia degli autorizzati. Come detto poi gli utenti possono creare scenari personalizzati relativi al ritorno a casa di ciascun membro della famiglia e essere avvertiti in caso di avvio di  allarmi acustici. Welcome invia una notifica e registra un video se rileva un allarme di fumo, di monossido di carbonio, di sicurezza o una sirena, trasformando qualsiasi allarme tradizionale in intelligente. Welcome è disponibile su Amazon, l’attuale miglior prezzo è 177.99 euro.

Tag: , , , ,