Google Drive morirà. Anzi no

Bc_02-GDrive_Security_Provider

Google Drive sta per scomparire? Sì, anzi no, come spiegato in maniera perfetta dagli amici di Digitalic ai quali vi rimando con un link qui sotto per la lettura completa della notizia. Per chi non lo sapesse Google Drive è quel servizio cloud di Big G che permette di archiviare i propri documenti/lavori per ritrovarseli su qualsiasi device si voglia usare. Avendo ovviamente un account Google. La notizia dunque sarebbe grossa, ma come leggerete ha invece dei risvolti che – se spiegati bene come in questo articolo – smontano un po’ l’allarme . E il discorso appunto è proprio questo: […]

  

Il Natale secondo Expedia

Expedia-201508270937203251-20151103093958445

Mancano meno di due mesi a Natale, esattamente 57 giorni oggi (venerdì 27). E dunque molti di noi stanno già pensando come passare le vacanze, girando per siti web alla ricerca dell’offerta giusta. Alcuni addirittura hanno già prenotato, si parla del 49% degli italiani che hanno già pagato un volo. Domanda: si sono fatti furbi? La risposta arriva da Expedia – uno dei portali più seri e specializzati in tema di viaggi – ed è abbastanza sorprendente. Ovvero: “ni”. Perché prenotare con troppo anticipo non è sempre la cosa migliore, contrariamente a quanto molti pensano. E se cercare un volo […]

  

Google Pixel 2 XL in esclusiva con “3”

pixwl

Google ci riprova ad entrare pesantemente nel mercato degli smartphone, per diffondere i servizi dell’azienda direttamente su un device prodotto in proprio. In pratica Pixel 2 XL è stato progettato con l’obiettivo di andare oltre, con un mix di prestazioni di alta fascia e di innovazioni basate sul machine learning tendente verso l’intelligenza artificiale grazie all’Assistente Google integrato. Così, per esempio, ecco una  fotocamera posteriore intelligente da 12.2 mpx con funzione HDR+ che permette di adattare qualsiasi condizione di luce per uno scatto perfetto (e con Google Foto lo spazio di archiviazione per foto e video è gratuito e illimitato). […]

  

Gli auricolari (quasi) invisibili

HIDE (3)

La lotta ai fastidiosi cavi degli auricolari (soprattutto quando li devi srotolare) ha un nuovo alleato, ovvero Cellularline: l’azienda nota per i suoi accessori ha presentato Hide,  auricolari Bluetooth a capsula con tecnologia True Wireless Stereo. Il tutto si traduce in design e comodità d’uso, perché sono di dimensione ultra ridotta – tanto da quasi scomparire nell’orecchio – e garantiscono l’isolamento dal rumore passivo. I due Hide sono dotati di tasto di risposta alle chiamate e di un indicatore dello stato della batteria, che può durare fino a 3 ore di utilizzo per singolo auricolare: la custodia compatta è dotata […]

  

Il supercaricatore da 18000 mAh

57967_SlimPowerbank_18000_liegend

Un caricatore così non l’avevo mai visto, ed in effetti lo Slim Power Bank 18000 di Varta con batteria Li-Po da 2x 9000 mAh è una  sicurezza a prova di qualsiasi viaggio a lunga durata. Per dire: ha una potenza per caricare fino a 8 telefoni o 3 tablet, con la possibilità di rifornire fino a 2 dispositivi contemporaneamente. E’ dotato di un’uscita Usb-C C da 5V/3.0A per una carica veloce e di un’uscita USB 5V/2.4° per caricare tablet o altri dispositivi di grandi dimensioni. A completare ci sono 4 LED blu indicano lo stato di carica e scarica del […]

  

Arriva la Radio 4G, personalizzata e senza disturbi

4f74e3ae-5d4a-4504-96ea-a7a1fa7c4402

On demand per tutti: così cambierà la radio grazie al nuovo sistema sviluppato e brevettato da Axis, in collaborazione col partner tecnologico NS12 SpA. L’idea è quella di trasformare il mondo della radiodiffusione e delle smart tv, lasciando libero l’ascoltatore e il telespettatore d’interagire con programmi, trasmissioni, eventi e anche con la  pubblicità. Primo a beneficiare del nuovo software sarà a breve la Radio 4G, un dispositivo radio wi-fi unico al mondo, dotato di display touch che, mediante un modulo radio web e tramite lo sfruttamento della rete dati Lte, garantisce l’ascolto e la visione dei contenuti, anche in caso di assenza di segnale FM/DAB e ovunque ci si […]

  

Huawei Mate 10, la macchina che impara

BB1338EE-00CD-45E4-98D9-180E226428EB

La chiamano intelligenza artificiale, ma in realtà più esattamente siamo ancora allo stadio precedente: al machine learning. Macchine che imparano insomma, ed è in effetti così che il nuovo Mate 10 di Huawei è stato presentato a Monaco. Una macchina, più che uno smartphone. L’ultimo pezzo della collezione del brand cinese è dunque un passo avanti verso il futuro, con alcune funzioni smart che tendono a soddisfare i fan di una linea che rappresenta da sempre l’avanguardia. E che vuole fare rumorosa concorrenza ai pezzi top sul mercato. Per semplificare Huawei lancia il Mate 10 basandosi su quattro direttive principali: […]

  

Oasis, il Kindle fuoriserie

oasis

Dieci anni fa Amazon ha cambiato il modo di leggere dando a chi non vuole portarsi la propria libreria in giro. E’ nato così Kindle e in questi anni i device proposti sono stati sempre più ergonomici e performanti. L’uscita del nuovo Oasis punta però decisamente ad alzare il livello della qualità, perché è il primo con uno schermo da 7 pollici e con una risoluzione da 300 ppi che rende la lettura più chiara e meno affaticante per gli occhi. Il risultato è anche un 30% di parole in più per pagina, la stessa precisione e qualità tipografica di […]

  

Il BebèCare per la sicurezza dei figli

BEbè 2bebè1

Come la tecnologia può aiutare le persone, nuovo capitolo: questa volta parliamo di neonati, e soprattutto di genitori preoccupati di quello che può succedere nei primi mesi di vita dei loro figli. La notizia è che  Samsung e Chicco hanno formato una collaborazione per il BebèCare, sistema che permette di rilevare i movimenti del bambino e di inviare notifiche ai genitori attraverso i device dell’ecosistema Samsung, sia durante gli spostamenti in auto che durante la vita quotidiana in casa. Il sistema BebéCare si compone di due soluzioni: out of home e in home. La soluzione Out of home consiste in […]

  

I Giovani e le Scienze (cos’è e come iscriversi)

1907186_1024x0r72_ha5ab8

Avendoli visti in azione recentemente a Tallinn nell’European Union Contest for Young Scientists, direi che ci sono giovani che fanno ben sperare per il futuro delle scienze e della tecnologia. in Estonia si è disputata la ventinovesima edizione del concorso dedicato agli studenti delle superiori di tutto il mondo, tra l’altro vinto nel 2016 da un ragazzo italiano che ha presentato un progetto sul wifi via laser. In palio ci sono premi in denaro e soprattutto soggiorni presso centri e istituzioni in cui si studia il domani, e capirete che l’esperienza è davvero stimolante. Come arrivarci, insomma? In Italia il […]

  

Tra me e tech © 2018