SafetyKit_00Nel campo della sicurezza domestica, intesa come prevenzione dai furti o dalle fughe di gas piuttosto che da allagamenti, tutte le proposte sembrano un po’ uguali. In realtà però la vera differenza si fa oggi su servizio e per questo colpisce la proposta di SecurVip, una start up specializzata nello sviluppo di sistemi di protezione e anti-intrusione nata nel 2016 che ha presenta un nuovo sistema di sicurezza on-demand, personalizzabile, auto-istallante e semplice da gestire, dedicato al mercato consumer. Da un sondaggio fatto dall’azienda infatti è risultato che sul mercato mancasse un sistema che desse  la possibilità di gestione completa, totale e affidabile di ciò che è importante per una famiglia: dalla casa, alle persone, ai beni mobili come la macchina o la moto. Il tutto attraverso una APP, che si scarica su proprio dispositivo mobile pronta per essere utilizzata in modo intuitivo. SercurVip ha insomma formulato la sua offerta, con un pagamento pay-per-use del pacchetto: la soluzione è infatti modulabile secondo le esigenze dell’utente che può scegliere la modalità e il periodo di copertura, senza dover pagare canoni mensili obbligatori. Questo garantisce la gestione della sicurezza della propria casa da parte di guardie giurate della centrale operativa di Altea Security, specializzata nell’assistenza al cliente e nella gestione degli interventi in caso di allarme.

La tecnologia SecurVip  consente di installare i sensori in modo semplice, senza intervento di tecnici, con la non trascurabile idea di un design elegante e poco invasivo. Il kit home (safety e security) è composto da un sistema completo di controllo e protezione che consente di mettere in sicurezza tutti gli ambienti dell’abitazione con estrema facilità e senza interventi tecnici. La soluzione, una volta istallata direttamente dall’utente in pochi e semplici passaggi, può essere gestita e controllata da remoto tramite l‘App SecurVip – disponibile per IOS e Android e integrabile con i prodotti SecurVip dedicati alla sicurezza di veicoli e persone. In ogni momento della giornata l’app mette l’utente in comunicazione in tempo reale con i dispositivi istallati e con la Centrale di Controllo, consentendogli di essere sempre al corrente di ciò che sta succedendo o di richiedere intervento in caso di emergenza.

Riguardo al pagamento on-demand, l’attivazione del servizio di sicurezza viene attivato via app solamente per i giorni di effettivo utilizzo, pagando al consumo l’assistenza della Centrale di Controllo e senza sostenere spese quando il servizio non è attivo. In questo modo, ad esempio, attivando il servizio di controllo due week end al mese, si può risparmiare fino all’80% rispetto alle proposte concorrenti presenti sul mercato. Disponibile anche un kit mobility, che si collega facilmente alla batteria di auto e moto e consente di proteggere il veicolo segnalando spostamenti anomali, l’allontanamento da un perimetro predefinito o la disconnessione della batteria dal mezzo. Inoltre è possibile attivare l’allarme automatico in caso di incidente e la segnalazione di caduta accidentale della moto.

I prezzi: il kit Home Security costa 499 euro, con un kit aggiornamento da 299; il kit Home safety costa 379 euro, con un kit di aggiornamento da 169 euro; il kit Mobility sarà presto disponibile, così come quello per la sicurezza personale. gli aggiornamenti vogliono dire sensori aggiuntivi. Poi c’è il costo del controllo della mentale, che – come detto – è a consumo: i piani di assistenza sono tre, ovvero One, Smart ed Elite (i primi due hanno un costo per i Link di 49,99 euro dal secondo anno). Con One, il cui abbonamento è gratuito, 7 giorni di centrale operativa costano 12,99 euro, 28 giorni 39,99 euro. Il tutto con servizi aggiuntivi a scelta. Con Smart (4,99 euro al mese) 1 giorno di  centrale operativa attivata costa 1,99 euro,  7 giorni  7,99 euro, 14 giorni 14,99 euro,  28 giorni 29,99 euro. Infine con Elite (39 euro al mese) il controllo è attivo 365 giorni l’anno.

Tag: , , , ,