HV10-Black_4_3000x3000Oggi a Londra è stato il giorno di Honor, che ha messo in campo suo nuovo smartphone di punta, più un altro modello accattivante per il rapporto qualità-prezzo. Partiamo comunque da Honor View 10, le cui caratteristiche si riassumono così: monta un  Sistema Kirin 970 su circuito integrato, ovvero il più potente processore mobile AI al mondo e architettura con acceleratore a intelligenza artificiale; ha un display 18:9 FHD FullView; è dotato di una dual camera potenziata posteriore da 16 mpx+20 mpx, più una camera anteriore da 13 mpx; ha il sistema Honor SuperCharge per ricarica rapida; presenta una nuovissima versione EMUI 8.0, basata su Android 8.0. In pratica Honor View 10 con FullView display è dotato di vetro curvo 2.5D e design unibody in metallo Navy Blue o Midnight Black con un  sistema di intelligenza artificiale che impara dalle abitudini dell’utente –  tipo quali app vengono aperte e in quale momento – anticipandone il comportamento per garantire prestazioni fino a 25 volte più veloci per un’esperienza smartphone personalizzata. Il sistema è in grado di elaborare oltre 2.000 immagini al minuto e di raggiungere una velocità massima di download di 1,2 Gbps, supportata da qualsiasi operatore di rete in tutto il mondo. In più Honor ha anche collaborato con Microsoft per implementare software di traduzione accelerata offline consentendo un servizio rapido, preciso e interattivo.

Riguardo ad altre funzioni premium, Honor View 10 è dotato di batteria da 3.750 mAh e tecnologia SuperCharge che permette di caricare la batteria fino al 50% in 30 minuti, con una durata fino a 2 giorni con uso regolare e fino a un giorno con uso intensivo. La speciale games suite consente di  selezionare i giochi da aggiungere alla suite e attivare la modalità alta prestazione; inoltre possono essere migliorati grazie alla programmazione intelligente della CPU, allo schema di integrazione SDK e all’accelerazione della rete.  E per concentrarsi completamente sul gioco, notifiche in arrivo e chiamate possono essere bloccate (così come possono essere utilizzate due app contemporaneamente). Honor View 10 offre utili strumenti di scorciatoia come screen record, screen shot e share in modo che i giocatori possano registrare i momenti più importanti senza interruzione. Poi la fotocamera, come detto: è stata potenziata e ha un’apertura F/1.8 grandangolare e messa a fuoco automatica 2-in-1 PDAF. L’intelligenza artificiale consente il riconoscimento scena e oggetti in tempo reale impostando istantaneamente i parametri migliori regolando colori, contrasto, luminosità ed esposizione. Il nuovo sistema di zoom digitale alimentato dall’AI consente uno zoom fino a 10x e consente il rilevamento di fase, la messa a fuoco della profondità e del contrasto.  View 10 è disponibile con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria (che può essere estesa fino a 256 GB con scheda microSD) e dispone di Bluetooth 4.2, un sensore di impronte digitali anteriore e USB tipo C. Il tutto a 499,90 euro.

Honor 7x Blue A1L’altra novità invece è Honor 7x, con schermo  18:9, 5,93 pollici FHD con risoluzione 2160×1080. Ha la funzione One-key Screen Split per il multitasking, la  fotocamera posteriore dual-lens da 16MP + 2 mpx per l’alta definizione, il processore Kirin 659 octa-core dotato di RAM da 4 GB, memoria da 64 Gb espandibile di altri 256 con microSD, EMUI 5,1, batteria da 3.340 mAh. E’ disponibile al prezzo consigliato di 299,90 euro e fino 24 dicembre chi sceglierà di acquistarlo e si registrerà sul sito www.honorpromo.it/honor7xnatale, riceverà un rimborso di 50 euro direttamente sul conto corrente bancario.

 

Tag: , , , ,