note 9Il prossimo 9 agosto Samsung presenterà al mondo il suo Note 9 a New York (nella foto un’anticipazione apparsa in rete): l’attesa per gli appassionati della serie è alta, così come sarà naturalmente altro il prezzo di vendita del nuovo device. Insomma è il solito dilemma per gli smartphone maniaci, visto che si tratta di gioielli tecnologici che sfiortano – e a volte superano – il limite dei 1000 euro. Per questa Samsung ha annunciato l’arrivo di un nuovo servizio che si chiama Smart Rent, nato dall’accordo fra l’azienda coreana e Personal Renting, società del Gruppo BNP. Si tratta in pratica di un servizio di noleggio per utenti privati grazie al quale sarà possibile avere un nuovo top di gamma della famiglia Samsung Galaxy ogni anno, compreso di una copertura assicurativa contro danni accidentali e furto. Dopo 12 mesi, gli utenti saranno liberi di decidere se passare al nuovo Galaxy top di gamma, senza dover attendere la scadenza di contratti pluriennali e senza alcuna penale.

Per attivare Samsung Smart Rent servono infatti solo un documento d’identità, codice fiscale e una carta di credito. L’importo dovuto per smartphone come Galaxy S9+ da 256GB,  S9+,  S9, Note 8,  S8+ e  S8 (e presto appunto il Note 9) con un contratto della durata di 24 mesi comprende anche la copertura totale del dispositivo: in caso di danni accidentali o furto, come detto, il dispositivo verrà sostituito fino a un massimo di 4 interventi in 24 mesi. Dal tredicesimo mese inoltre, ogni momento sarà buono per scegliere di passare a un nuovo  modello. L’offerta è attualmente disponibile su Samsung.com per attivare il servizio è sufficiente seguire le indicazioni presenti sul sito e scoprire le condizioni contrattuali. Per esempio: per il Galaxy S9 basterà pagare un contributo iniziale di 99 euro e successivamente rate mensili da 29,90 euro. Per saperne di più  www.samsung.it/smartrent.

Tag: , , , ,