swDurante conferenza di lancio di Note 9, Samsung a New York ha anche rivelato il suo nuovo smartwatch, che tra le novità aggiunge la connettività Lte per renderlo indipendente dallo smartphone e – finalmente – una superbatteria.  Non è infatti un mistero che la frequenza di ricarica a cui sono costretti gli utenti condizionino il mercato dei wearable, così ecco che Galaxy Watch garantisce ora fino a 168 ore di durata per il modello più grande (120 per la versione 42 mm). Grazie a questo la connettività LTE – che sarà disponibile anche in Italia – permette un’esperienza davvero indipendente tramite messaggi, chiamate, mappe e musica.

Galaxy Watch però non è solo uno strumento di lavoro: è progettato soprattutto per il benessere di chi lo utilizza e offre una vera esperienza di salute olistica con il suo nuovo tracker per la gestione dello stress, che rileva automaticamente gli alti livelli e offre esercizi di respirazione per aiutare gli utenti a rimanere fermi e concentrati. Inoltre, un nuovo rilevatore avanzato controlla tutti i livelli di sonno, compresi i cicli di REM, per aiutare gli utenti a regolare le abitudini e aiutare al riposo perfetto.

Per quanto riguarda il fitness Galaxy Watch aggiunge 21 nuovi esercizi indoor, per un totale di 39 allenamenti che permettono ai consumatori di personalizzare e cambiare le proprie abitudini. In più è presente il monitoraggio intuitivo delle calorie con avvisi personalizzati, con la possibilità di tenere traccia dei propri pasti utilizzando Bixby Vision sullo smartphone Galaxy, scattando una foto e registrando immediatamente le informazioni nutrizionali in Samsung Health e sul Watch per una migliore gestione delle calorie.

Galaxy Watch ha anche una versione argento ed è presente con due misure di cassa circolare: 46 e 42 millimetri, con opzione in oro nero o rosa. La personalizzazione avviene grazie a una selezione di quadranti e cinturini, tra i quali anche quelli griffati Braloba, produttore di alta qualità. La cassa ha la lunetta girevole, lo schermo è dotato di funzionalità Always On Display. Per la prima volta il Watch è dotato di ticchettii analogici e suonerie orarie, e pure di un effetto di profondità che definisce ogni dettaglio sul quadrante dell’orologio per un look tradizionale. Inoltre, la resistenza a livello militare è certificata dal Corning Gorilla Glass DX+,  la resistenza all’acqua è fino a 5 ATM.

Galaxy Watch fa ovviamente parte dell’ecosistema Samsung, e si interfaccia con SmartThings, Samsung Health, Samsung Flow, Samsung Knox, Samsung Pay, Bixby e con partnership come Spotify e Under Armour. In pratica: può essere usato come telecomando per l’accensione delle luci di casa o della Tv, per regolare la temperatura prima di andare a dormire, per controllare la musica su Spotify, oltre a mantenere le informazioni al sicuro Knox e facilmente sbloccare PC o tablet utilizzando Flow. In uscita in Italia il 7 settembre nella versione senza Lte, prezzi da 309 a 329 euro. Successivamente arriveranno le versioni Lte, che costano rispettivamente 379 e 399 euro.

 

 

Tag: , , , ,