3Tra gli smartphone in arrivo in Italia c’è curiosità per Find X di OPPO, che avrà un evento dedicato questa settimana a Milano dopo essere stato lanciato a giugno nel Museo del Louvre a Parigi. E’ un apparecchio davvero particolare, soprattutto per quel suo comparto fotografico che lo rende molto tecnologico e elegante. Per arrivarci ci sono voluti quattro anni di ricerca e sviluppo: le fotocamere 3D a scomparsa sono il risultato della sfida di nascondere alcune componenti (tra cui la fotocamera anteriore, il ricevitore, l’illuminatore flood e il sensore di luce), tradizionalmente collocati sulla parte anteriore, o sostituirli con altre funzionalità. Per fare questo si è aggiunta la necessità di eliminare il rumore prodotto dal meccanismo e dopo diversi mesi di test ripetuti, OPPO ha raggiunto una velocità di apertura e chiusura di 0,6 secondi riducendo lo smorzamento del binario scorrevole e attenuando la linea di collegamento. Il rumore insomma è quasi impercettibile. Oltre a ciò, OPPO ha progettato un meccanismo di chiusura automatica: quando il giroscopio incorporato rileva che il telefono sta cadendo, ritrae automaticamente il modulo. Altra innovazione riguarda il sensore che, quando un utente sta rispondendo a una telefonata, fa rilevare allo schermo TP touch layer il contatto con l’orecchio per attivare una funzione di spegnimento automatico. Poi, una volta stabilito che l’orecchio si è allontanato dallo schermo, il display si attiva nuovamente.

Find X va oltre i limiti del design tradizionale e prevede per le fotocamere uno spazio interno indipendente nel corpo limitato dello smartphone. La nuova fotocamera include illuminatore flood, fotocamera ad infrarossi, sensore di distanza, un ricevitore, fotocamera frontale, dot projector, fotocamera posteriore doppia e un design anteriore e posteriore in un corpo unico. La struttura a scorrimento della fotocamera, si estende automaticamente quando il telefono è sbloccato o quando un utente sta scattando foto e si ritrae se non è in uso. E il meccanismo ha una vita utile stimata di 300.000 utilizzi. Insomma, non resta che attendere qualche giorno e fare una prova. Di sicuro questa novità, che rende lo smartphone un corpo unico, potrebbe avere lo stesso effetto del notch lanciato da iPhone X, che ora è diventato di serie su molti telefoni.

Tag: , , , ,