digiwNon è vero che la tecnologia e le donne non vadano d’accordo, anzi. Se vogliamo, per esempio, una delle più grande aziende del mondo, ovvero Microsoft, ha affidato la guida della branca italiana a Silvia Candiani. Succede nelle aziende del nuovo millennio e dovrebbe essere un esempio – soprattutto nel nostro Paese – su come si dovrebbe aprire le menti riguardo all’organizzazione del lavoro e alla meritocrazia, per far sì che le cose funzionino come dovrebbero. Ma tant’è: per innumerevoli casi di manager ancorati al  passato, ci sono per fortuna esempi di amministratori più illuminati. E molti di questi sono appunto donne. Tutto quanto sopra per dire che la rivista Digitalic di Francesco Marino ha pubblicato sul suo sito la lista delle 15 donne più influenti del mondo tech. Allego il link per invitarvi a consultare l’autorevole e preciso lavoro: ecco insomma, come si dice oggi, le migliori digiwomen.

https://www.digitalic.it/economia-digitale/business/donne-piu-influenti-nel-digitale-italia-digiwomen-2018

Tag: , , , ,