“L’intelligenza robotica deve andare oltre i limiti dell’autonomia e diventare un vero e proprio partner”. Questo è stato il punto di partenza di Colin Angle, l’uomo che 18 anni fa ha fondato l’azienda che ha creaton i robot domestici. iRobot oggi è uno dei grandi brand della tecnologia e lo sviluppo grazie all’intelligenza artificiale ha portato all’arrivo di una nuova piattaforma chiamata iRobot Genius Home Intelligence.

Si tratta insomma di una nuova vasta gamma di funzionalità e di nuove esperienze digitali che fa fare un progresso sostanziale linea di prodotti connessi tramite WiFi. Tra cui i robot aspirapolvere Roomba e i robot lavapavimenti Braava jet, che in Italia sono distribuiti da Nital.

Si tratta insomma del passaggio da elettrodomestici a veri i maggiordomi tecnologici e autonomi, che intervengono in casa grazie a un incredibile  livello di personalizzazione. Considerando l’unicità di ogni abitazione, gli orari, le preferenze di pulizia dei proprietari e le integrazioni con i dispositivi smart già presenti.

“D’altronde – insiste il fondatore, Presidente e Ceo di iRobotinserendo una maggior enfasi strategica sul software e sulle esperienze digitali, i nostri prodotti continuano a differenziarsi dagli altri grazie. Grazie allo sviluppo di tecnologie intelligenti capaci di sollevare i consumatori, che siano o meno presenti in casa, dalle attività di pulizia quotidiana”.

Potete consultare tutte le nuove funzionalità e vedere i dispositivi all’opera a questo link.

Tag: , , ,