Vi sono questioni che ormai accomunano larga parte del dibattito pubblico in tutto l’Occidente. Una di queste è quella della libertà educativa e, in sostanza, del diritto di studenti e famiglie di scegliere la propria istruzione, sottraendosi agli orientamenti fissati dallo Stato ed evitando di frequentare gli istituti pubblici che i contribuenti sono costretti a finanziare. Deputato al parlamento del Canton Ticino per il movimento Area Liberale, in questi giorni Sergio Morisoli ha lanciato una proposta che già sta muovendo le acque della politica cantonale. La proposta mira a offrire un riconoscimento effettivo al lavoro assai meritorio svolto, a favore […]