Se l’associazione mafiosa è un azzardo

Di solito, nei processi in cui sono coinvolti personaggi calabresi in odore di ’ndrangheta l’associazione mafiosa non si nega a nessuno. E invece no. Siamo a Bologna, in un filone del processo nato nel 2010 dall’inchiesta Black money condotta dalle Fiamme Gialle del Gico di Bologna sulle slot gestite dalla famiglia di Nicola Femia, manipolate ad arte per frodare il fisco anche grazie alla complicità di alcuni esponenti delle forze dell’ordine che anziché controllare le macchinette sussurravano tutto a Femia, e a dei siti per il gioco d’azzardo che bypassavano i controlli dei Monopoli. Ci furono 29 arresti, 150 indagati, […]

  

L’affronto dell’Affruntata

Stavolta il miracolo non c’è stato. Anzi, non c’è Stato. Non si può commissariare la fede, figurarsi una processione religiosa. L’Affruntata di Sant’Onofrio e Stefanaconi, nel vibonese, non s’ha da fare. «Colpa» del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica di Vibo Valentia che aveva deciso il «commissariamento» della sacra rappresentazione della rivelazione del Cristo alla Madonna dopo la Resurrezione, imponendo al vescovo di far trasportare le statue in spalla dai volontari della Protezione civile.  Il paese si è ribellato, il vescovo si è accodato.  Amen. E che c’entra la ‘ndrangheta? Se sei in un paese appena travolto da […]

  

La dolce vita dei balordi

Gira e rigira, quando si parla di bombe spunta sempre fuori la Laura C. L’avevo scritto su Madu’ndrina e sul blog qui, adesso è arrivata la conferma. Nell’operazione del comando provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria che ha portato all’arresto di dieci persone accusate di fare parte di una banda dedita al traffico di esplosivo, armi, sostanze stupefacenti, furti e rapine usavano tritolo dello stesso tipo di quello trovato nelle stive della nave «Laura Coselich» affondata durante l’ultima guerra mondiale al largo di Saline Joniche e per anni vero e proprio supermercato di espolsivi per mafia, camorra e ‘ndrangheta. Tanto […]

  

Il blog di Felice Manti © 2018