La firma della ‘ndrangheta dietro la morte di Falcone

L’avevo scritto qui, adesso lo conferma anche il pentito di ‘ndrangheta Consolato Villani gettando una luce ancora più sinistra sulla presunta trattativa Stato-mafia e sulla stagione delle bombe che portò alla morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino: «Tutti gli ‘ndranghetisti sapevano che l’esplosivo per la strage di Capaci era arrivato dalle Saline Joniche», ha detto il collaboratore di giustizia legato alla famiglia dei Lo Giudice deponendo al processo bis per la strage del 23  maggio 1992 in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti di scorta. «La ’ndrangheta – ha sostenuto il […]

  

Diventare santisti a Milano

Nella scacchiera della ‘ndrangheta si muovono tanti pezzi: ci sono capi cosca e le pedine, i colletti bianchi e quei pezzi di Stato che si muovono nella zona grigia. Ci sono presunti boss che finiscono in cella per associazione mafiosa anche se non hanno mai rubato neanche un centesimo. E ci sono i boss che contano, quelli che con una pistola in mano sanno cosa fare, come mi spiegò una volta il pentito di mafia Saverio Morabito parlando delle inchieste del 2010 a Milano che secondo lui (e secondo me) non avevano scalfito lo strapotere della ‘ndrangheta: «Ci sono molti […]

  

La mafia è morta, la ‘ndrangheta è viva

Una volta si parlava di mafie, adesso la vera mafia è una sola: la ‘ndrangheta. A dirlo non sono solo le inchieste che ne stanno dimostrando la pervasività da Nord a Sud e l’ingombrante presenza anche nel cuore produttivo del Paese come la Lombardia, ma è lo stesso procuratore antimafia Franco Roberti, che a Catania ha disvelato un segreto che ormai era noto a tutti: «In questo momento la ’ndrangheta é l’organizzazione mafiosa più forte nel nostro Paese. Cosa nostra ha subito colpi durissimi e la camorra campana altrettanto. Mafia e camorra sono in una posizione di debolezza rispetto al […]

  

Il blog di Felice Manti © 2018