E il boss novantenne torna in cella all’ergastolo

Può un boss di 88 anni tornare all’ergastolo per l’omicidio di un brigadiere dei carabinieri commesso 25 anni fa? Bisognerebbe chiederlo a Francesco Barbaro detto Cicciu u castanu, storico capo di una delle famiglie storiche della ‘ndrangheta protagonista della faida di Castellace contro i Mammoliti. Cicciu u castanu – che di anni di galera se ne è fatti già un bel po’ per una vecchia condanna a 25 anni per sequestro di persona è anche considerato l’ideatore del sequestro Sgarella) – è vittima di un combinato disposto e non può beneficiare dell’istituto del cumulo giuridico. Quindi anziché 30 anni dovrà scontare l’ergastolo. […]

  

E lo Stato litiga sulla lotta alla ‘ndrangheta

La lotta alla ’ndrangheta è una cosa seria ma lo Stato non smette di farsi del male inanellando un autogol dietro l’altro. Qualche giorno fa ha destato scalpore la notizia che Paolo Rosario De Stefano è uscito dal carcere per meriti universitari. Il figlio naturale di don Giorgio de Stefano, capo bastone indiscusso della famiglia di ’ndrangheta uscita vincente dalle guerre di mafia, studia Giurisprudenza – come da tradizione di famiglia – e grazie alla legge si è guadagnato l’uscita anticipata di galera. «Scusi ma perché dovrei pentirmi? era estremamente preparato e sicuro di sé, sciolto. Il 30 se lo […]

  

Il blog di Felice Manti © 2019