3° Guerra Mondiale 2020-202?

Sebbene non rientri nelle definizioni del vocabolo guerra, quel che sta avvenendo nel mondo molto probabilmente costringerà dizionari, enciclopedie e libri di storia a rivedere il significato del termine. Il conflitto in atto non prevede (per ora) un nemico “umano”, una contrapposizione di interessi politico-economici che portino a combattere e a lasciare sul campo morti da ambo le parti sino alla vittoria di una parte sull’altra. Siamo sotto attacco da parte di un nemico che si muove in modo invisibile tra le linee, ma di cui abbiamo sotto gli occhi gli esiti. Abbiamo in qualche modo iniziato a difenderci, ma […]

  

Il Cigno Infetto

Abbiamo familiarizzato con il concetto del Cigno Nero che ha reso Nassim Nicholas Taleb celebre dopo l’attentato alle Torri Gemelle. Ebbene nel caso del Corona Virus Covid-19 l’autore afferma che non ci troviamo di fonte al Cigno Nero, ovvero all’inaspettato, che una volta verificatosi trova una spiegazione “razionale” a tutti evidenti (ma retroattivamente) e cambia in modo irreversibile il comportamento degli uomini. Perchè afferma questo? Perchè la comunità scientifica da alcuni anni descriveva un possibile contagio mondiale, da oggi (11/3/20) ufficialmente diventato Pandemia. E allora chiamiamolo Cigno Infetto. Un evento che seppur previsto e forse in qualche misura prevedibile nella […]

  

“Odio Kobe Bryant”: ecco i perchè

In questi giorni di commozione mondiale per la prematura scomparsa del campione di basket Kobe Bryant, assieme agli sfortunati passeggeri dell’elicottero, voglio ricordare un sentimento che spesso lo ha accompagnato in vita. Si tratta dell’odio che riusciva a suscitare presso gli avversari in campo e i tifosi che si vedevano sconfitti da qualche sua prestazione monstre. Come non ricordare quello che dichiarò Sam Mitchell, all’epoca head coach dei Timberwolves, che “nel post-partita ha esternato in modo molto schietto il proprio odio verso Bryant. Mitchell, tra le altre cose, era anche in campo nel 2006, quando Kobe segnò 81 punti contro i […]

  

Le politiche per l’infanzia che non ti aspetti

Si fa spesso riferimento alla scarsa natalità quale indice di potenziale declino del nostro paese, in quanto, in prospettiva, non in grado di sostenere l’equilibrio necessario per compensare le nascite e le morti. In questi anni (e le previsioni da qui al 2050 sembrano seguire questo trend) il dato riguardante la popolazione residente subisce due influssi: il minor numero di nuovi nati, che dovrebbe far ridurre la base della popolazione residente, viene compensato dall’allungamento della vita media della popolazione residente e dai flussi migratori in entrata in Italia. I risultati sono molto evidenti: l’età media della popolazione italiana sta sensibilmente […]

  

Lezioni di stile da Zuckerberg? No, grazie

La proprietà di whatsapp, che altro non è che il Mark Zuckerberg di Facebook, ha diffuso una mail a dir poco irritante su “Come usare WhatsApp in modo responsabile” con particolare riferimento alle Elezioni Europee. Si tratta di una sorta di decalogo che con uno stile paternalistico invita gli utenti a riflettere su quello che “trasmettono” ai propri contatti. Qualcuno ha voluto vedere in questa operazione una sensibilizzazione verso il fenomeno delle Fake News. Altri hanno ravvisato la totale inutilità di questo messaggio dato che i produttori di Fake News devono essere individuati e colpiti nell’inizio della diffusione e non […]

  

Il Paese della corruzione percepita

Secondo il più recente report di Transparency International l’Italia rimane saldamente nelle ultime posizioni europee nella classifica che mette in fila 180 paesi del mondo nel Corruption Perceptions Index. Si tratta di una rilevazione che tende a misurare tramite un’indagine che si ripete ogni anno e che intervista uomini d’affari ed esperti e che disegna una mappa mondiale molto interessante. L’Europa (vedi immagine) è il continente che si conferma quello con il punteggio migliore (più è alto il valore, più il paese o la regione è percepita come “sana” ovvero esente da corruzione) in modo stabile rispetto all’anno precedente. L’Italia […]

  

Via dalle banche verso FAMGA

La normativa PSD2 ha aperto delle nuove frontiere nel panorama del sistema bancario europeo. Per prima cosa vale la pena di capire di che cosa si tratta. L’Europa ha di fatto introdotto un concetto che in altri mercati era già penetrato, ovvero la possibilità per società di provenienza extra finanziaria di operare presso la clientela Retail (i risparmiatori) offrendo servizi tipicamente bancari. Non si tratta di una mera intermediazione come quella offerta da motori di ricerca che permettono di trovare ad esempio il mutuo più conveniente o adatto alle proprie esigenze, ma della possibilità vera e propria di raccogliere denaro, […]

  

La musica nei negozi: tanta illegalità

Inizio scoppiettante per la Milano Music Week 2017 con un convegno in cui sono stati presentati i dati del Primo Osservatorio Permanente sulla diffusione dei contenuti musicali Instore, ovvero all’interno degli spazi pubblici delle attività commerciali. (Premetto sin d’ora il mio conflitto di interessi: l’indagine l’ho curata io, quindi se ritieni che la cosa possa influenzare l’articolo, non leggere da qui in avanti!) Il tema affrontato è molto delicato e meriterebbe un approfondimento molto più importante di questo articolo, ma il fenomeno della legalità/illegalità è presto delineato. Un esercizio commerciale in cui vi è accesso per il pubblico deve seguire […]

  

Nel pallone sgonfiato… di soldi. Povera Italia

L’eliminazione della nazionale italiana dalla fase finale dei Mondiali di Calcio del 2018 viene considerata dai pallonari tricolori una vera sciagura sociale ed economica. La cultura calciofila nostrana non contempla facilemente la sconfitta e quindi spesso la “colpa” risiede altrove rispetto ai meriti sportivi: l’arbitro, le condizioni del campo, gli infortuni, la cabala … insomma qualsiasi altra cosa possa essere additata per salvare l’orgoglio della Nazionale. Trovo molto interesante quindi vedere come vi siano nazionali che possono essere paragonate per blasone e importanza alla nostra che hanno assistito alla fase finale da casa: Francia (5 esclusioni), Olanda (8!), Spagna (4) […]

  

“Google compera Apple” Scusate… era un errore

Nel mondo iperconnesso e iperglobalizzato accade che per due lunghi minuti martedì 10 ottobre 2017 sul Dow Jones financial newswire sia passata una notizia a dir poco sensazionale: l’acquisizione di Apple da parte di Google. Veniva indicato anche il prezzo pari a 9 miliardi di dollari. Ma si è trattato di un “errore tecnico” di cui non tenere conto per le proprie strategie di acquisto e vendite sui mercati e un generico “ci scusiamo per l’errore”. Fa quasi più sensazione il fatto che non vi sia stata una reazione importante sul prezzo dei titoli (solo un leggero rialzo della società […]

  

Il blog di Diego Martone © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>