Il pericolosissimo “Virus” che ha infettato la Rai

virus-rai-2

Il Virus ha bisogno dei meccanismi cellulari propri delle cellule che infetta. Si tratta di un parassita intracellulare che dipende dalla cellula infettata e solo attraverso di essa può replicarsi. Il Virus presenta generalmente forme molto semplici anche se la sua struttura e composizione è molto variabile. Ecco cos’è un Virus. Ecco spiegata la terribile infezione che si è diffusa all’interno della Rai che, ricordo ai più, sarebbe ancora la televisione di Stato con qualche timida velleità di servizio pubblico. Arrivando al dunque, alla ciccia della questione: Virus, il programma del giornalista Nicola Porro in onda tutti i giovedì su Raidue è stato […]

  

Je suis Vespà

015b911ab25bd0297c66bec2299dfb19-8793-k9w-Ucx7fxdgwai0zoH-1024x576@LaStampa.it

Io sto con Vespa. Je suis Vespà. Vespa non si tocca. Insomma, il concetto è chiaro. Mentre il nubifragio della polemica continua ad abbattersi sul pezzo da novanta di Raiuno, quello a cui tutto è concesso con riverenza e plastica misericordia, credo che la questione necessiti di maggior chiarezza. Per carità, senza versare altro inutile inchiostro, la pensata di invitare a Porta a Porta il figlio del boss Totò Riina, non è stata delle più felici, soprattutto agli occhi dei telespettatori che nell’arte della semplificazione con nuances di populismo sono imbattibili. È stato un brutto spettacolo. E fin qui siamo […]

  

La cavolata di Miss Italia resuscita un cadavere della tv

MISS ITALIA 2015

 A diciotto anni di cazzate se ne dicono tante. E per questo, la bella Alice, neo eletta Miss Italia, va perdonata. Già perché, nonostante il suo nome evocasse più il Paese delle Meraviglie, lei, ragazzetta dal sorriso smagliante e capello corto, avrebbe voluto essere nata nel 1942 per vivere la Seconda Guerra Mondiale. Ma solo perché il suo essere nata donna le avrebbe risparmiato gli orrori delle battaglie, dei bombardamenti. Quello, si sa, tocca solo agli uomini.  Scusate, ma fino a qualche anno fa il desiderio delle reginette dei concorsi di bellezza non era tutto rivolto alla speranza della pace […]

  

Il “Pop-up” anti gufi della nuova Rai

vladimir-luxuria-la-paera-non-fa-l-eco

 Cool. Smart. Ma soprattutto pop. Ecco la nuova Rai targata Matteo Renzi. Ops! Campo Dall’Orto (che, con questo cognome, più che un dirigente pubblico potrebbe sembrare una scelta slow food). Ma vabbè, fa lo stesso. Et voilà. Arriva a passo di carica una tv di Stato “obbligata” ad essere una professoressa di greco nella sostanza (si tratterebbe sempre e comunque di servizio pubblico per chi lo avesse dimenticato) ma ben nascosta tra ricchi premi e cotillon, inguattata sotto chili di trucco e migliaia di paillettes, travestita da una pazzissima Lady Gaga. Un nuovo modo di pensare la tv, insomma. Sulla […]

  

Caro compagno del Pd, per te Miss tv finisce qui

Rai1 - Matteo Renzi ospite a 'Porta a Porta'renzi_tvla7-matteo-renzi-ospite-di-enrico-mentana-per-bersaglio-mobile-il-54-di-share

   Francesca Puglisi, per te Miss tv finisce qui. Davide Faraone, anche per te, Miss tv finisce qui. Sabrina Capozzolo, per te Miss tv finisce qui. Filippo Taddei e Khalid Chaouki, per voi Miss tv finisce qui. Pina Apicerno, per te Miss tv non è ancora finita, c’è la possibilità del ripescaggio. Ma sarà il pubblico a decidere. Come in ogni concorso che si rispetti, c’è chi vince e chi perde. O meglio, chi potrà ancora sedere nei salotti televisivi e chi invece dovrà accontentarsi del salotto di casa propria. È la dura legge della comunicazione, cari compagni del Pd. […]

  

Io che volevo essere Tsipras, ma sono solo un Matteo Renzi

Matteo Renzi, Alexis Tsipras

 Avesse avuto una bacchetta magica. Avesse potuto stringere tra le mani la lampada dei desideri. Avesse avuto la possibilità di vendersi la madre, come si usa dire. Tutto. Matteo Renzi avrebbe fatto di tutto (e anche molto di più) pur di essere, anche solo per un decimo di secondo, Alexis Tsipras. Il leader di un paese sull’orlo del baratro che democraticamente riscrive la storia. Con le sue regole. Un “NO” che ha unito il popolo greco e ha il suono dei pugni sbattuti sul tavolo. E Renzi era solo uno “spettatore malinconico di felicità impossibile”, per dirla alla Renato Zero. […]

  

“Casa Siffredi”, il docu-reality dove il doppiosenso è di casa. Appunto.

siffredi-famiglia-638x425

 C’era un tempo in cui Rocco Siffredi era il re indiscusso del cinema porno. Altro che cinema italiano d’autore. Lui sì che riusciva a portare alto l’orgoglio e la virilità italiaca in giro per il mondo. Le sue gesta erano conosciute ovunque, per mare e per terra, come un moderno Ulisse. In versione hard, però. Ora, però, in questo mondo alla rovescia, viene meno anche questa marmorea certezza. Diciamola tutta: dopo averlo visto nei panni del naufrago in piena catarsi mistica all’Isola dei famosi, la percezione e l’idem sentire nei confronti di Rocco è definitivamente cambiato. Vederlo piagnucolante mentre parla […]

  

Temptation Island, la nascita della psico-tragedia

temptation-island-2temptation-island-2-conduttore

Un villaggio da sogno. Il mare cristallino della Sardegna. Sei coppie. Due plotoni con l’ormone agitato: 12 tentatori e 12 tentatrici. Sono questi gli ingredienti della seconda edizione del docu-reality sulle corna, Temptation Island. Un programma che porta la firma di Maria De Filippi. Una firma che è sempre più un marchio di fabbrica: infatti, bastano cinque minuti davanti alla tv, per vedere aleggiare lo spettro di Uomini e Donne. Le fondamenta sono molto semplici: sei coppie decidono di testare il loro amore (anche se si tratta di una relazione iniziata da un mese). Vengono separate: uomini da una parte […]

  

Cara “Posta del cuore”, c’eravamo tanto amati…

frizzidallachiesa2

Dare a Fabrizio Frizzi e a Rita Dalla Chiesa un programma come La Posta del Cuore, fa tanto ridere. Di una risata amara però. Non è un mistero, infatti, che i due siano stati sposati. Ed abbiano, poi, anche divorziato. Lei due divorzi alle spalle, lui uno ed una compagna attuale. Proprio dei volti credibili da piazzare in tv a spiegare i complessi e intricati movimenti del cuore. Ma tant’è. Una coppia, la seconda (dopo la reunion tra Al Bano e Romina), che riemerge dai polverosi magazzini di viale Mazzini. Annunciata come una grandissima novità televisiva dal direttore di Raiuno […]

  

Spaghetti, pizza e mandolino: Il Volo banale di Bruno Vespa

Il-Volo-a-New-York-2-e1434720327253

Rivoglio il plastico. Qualsiasi. La casetta di Cogne, l’appartamento di Meredith o la villetta di Garlasco. Vanno bene tutti. Perché, nel loro spudorato e aberrante folclore televisivo, hanno un senso. Che non sono riuscita a trovare in quello che ho visto ieri sera su Raiuno: una puntata di Porta a Porta vestita a “Speciale” dedicata a Il Volo. Il look sportivo e il mood giovane di Bruno Vespa erano già un oscuro presagio. Poi c’erano Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, i tenori vincitori del Festival di Sanremo 2015. Quelli del “Grazie Italia” gridato a squarciagola dopo il trionfo […]

  

Il blog di Carola Parisi © 2018