Finalmente la buona notizia è arrivata. C’è l’accordo sul latte ! Il tavolo convocato dal prefetto di Sassari si è chiuso con un’intesa che prevede che il prezzo del latte sia di 74 centesimi al Litro come acconto, con l’impegno di un conguaglio a novembre in base al valore di mercato del pecorino romano. Al vertice hanno partecipato i rappresentanti dei pastori, le aziende di trasformazione con i rappresentanti del governo, della Regione Sardegna e delle associazioni di categoria. Dopo un primo tavolo, sempre a Sassari, la vertenza sul prezzo del latte era ripartita nell’incontro in Prefettura dalla base dei 72 centesimi stabiliti dieci giorni fa e dal decreto firmato dal Governo, che ha stanziato 24 milioni di euro per sostenere la filiera lattiero-casearia della Sardegna. Personalmente sono molto soddisfatto per questo accordo e perché i pastori sardi siano riusciti ad ottenere ciò che gli spettava e che meritavano per i sacrifici che quotidianamente vivono. Questo accordo e’ la dimostrazione che quando ci si siede intorno ad un tavolo con uno spirito costruttivo si raggiungono importanti traguardi. Adesso bisogna che le istituzioni e sopratutto il Ministro Centinaio quale titolare del dicastero delle politiche Agricole e Forestali continui con sempre maggiore passione nel seguire questo settore lavorando in modo serio sull’organizzazione dell’intera filiera e del suo rilancio. www.IlGiornale.it

Tag: , , , , , , , , , , , , ,