Investiamo sull’intelligence, investiamo sui giovani, impariamo dal Mossad

Ci sono aree vitali della Nazione che nessuno vede. Nessuno sente, ma che, come il sangue nelle vene, mantengono il corpo dello Stato vivo e funzionale, sopratutto nell’era della globalizzazione. Parliamo, questa volta, dell’intelligence. Per dirla agli anni ’70 i servizi segreti. Qualche giorno fa leggevo sul portale formiche.net: “Oggi molto più di ieri, l’intelligence non si può fare da soli. La cooperazione internazionale è ormai una necessità anche per un mondo che, per antonomasia (ed ovvie ragioni) non sempre si presta al lavoro di squadra (non a caso, a fronte dell”interesse nazionale’, non è ancora stato coniato il termine […]

  

“La confusione sotto il cielo” che stritola l’Italia tra UE, Cina e pensiero debole. Per sconfiggere il fatalismo dobbiamo tornare creatori di idee e difende la trincea di Donald Trump

Una cosa sia chiara, anzi inequivocabile, c’è in corso d’opera una guerra senza quartiere contro l’Italia. Protagonista il Governo Conte. Ma andiamo per gradi. Gli Stati generali hanno visto l’esecutivo arroccarsi a Villa Pamphili e lanciare il loro monito ponderando sui fantamiliardi, provenienti dall’Unione Europea, reali solo su carta. In tutto questo il Recovery Fund non è ancora nato come racconta Simone Di Stefano: “Nessuno può dire con certezza se vedrà mai la luce, ma il governo Conte rinchiuso nel ‘Casino del Bel Respiro’ sta già spendendo i suoi miliardi che non esistono. La smania di Conte e soci è […]

  

Ma quale potenza di fuoco? Dalla lotta al contante agli immigrati, tutte le balle del Governo Conte

Potenza di fuoco. Quante volte durante il lockdown abbiamo sentito queste tre parole, uno slogan divenuto il mantra dell’autocrate di Volturara Appula Giuseppe Conte. Mentre il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è assopito al Quirinale, qualcuno provi a svegliarlo, l’azzeccagarbugli pugliese in diretta su Facebook e a reti unificate, in preda al delirio che l’onnipotenza delle telecamere dona, ha sparso sulla penisola il suo personale auto da fé. Ma facciamo un passo indietro. Era inizio aprile, in piena emergenza Covid-19, ed il Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, annuncia il decreto per garantire liquidità alle imprese, alle partite Iva e alle […]

  

La trappola del governo giallo rosso per toglierci il contante affosserà ancora di più l’economa

L’ultima trovata di questo governo di inetti a guida Conte è di abbasserà la soglia del contante. Da giovane imprenditore non mi vergogno di esprimere liberamente la mia opinione sul fatto che questa scelta se approvata comprometterà ancora di più la tragica situazione economica che sta colpendo il nostro Paese. Sono più che contrario a questa ennesima sciocchezza proposta da questo governo di incapaci , anti italiani di estrema sinistra. Innanzitutto è una questione di libertà individuale, nel momento in cui un cittadino è proprietario di una determinata somma deve essere nelle condizioni di poterne disporre nelle forme in cui […]

  

Gli italiani in politica premiano la coerenza e la concretezza: il centro destra vola nei sondaggi

Gli italiani amano la coerenza e pretendono correttamente dalla politica serietà. Gli italiani e lo dimostrano i sondaggi premiano chi è coerente nelle idee e chi è lineare nei progetti politici e bocciano gli opportunisti, poltronari e chi oggi dice una cosa e tra due minuti come se nulla fosse la smentisce facendo l’esatto contrario. Gli italiani infatti stanno premiando stando ai sondaggi chi conduce una politica coerente e seria che vada nella direzione di sostenere e mettere sempre al primo posto gli interessi degli italiani. Il trend di crescita dei partiti che hanno mantenuto coerenza nella idee e nelle […]

  

L’Italia può rinascere ma dipende solo da noi

Negli scorsi giorni ho rivisto il film intitolato 300 che narra della vicenda dei valorosi guerrieri di Sparta, guidati dal loro re che risponde al nome di Leonida. Combattevano per la libertà, perché senza libertà non ci poteva essere futuro per il loro popolo, per le loro mogli, per i loro figli e per la loro Grecia. Combattevano contro un dittatore chiamato Serse che imponeva alle genti con l’ausilio della violenza, la sottomissione e l’inginocchiarsi al suo volere. Voleva conquistare le terre del mondo emerse rendendo ogni abitante schiavo, inoltre poteva contare su di un esercito mille volte più numeroso […]

  

Il caos del governo e delle regioni anche nella fase 2: continua la barzelletta

Dopo due mesi di arresti domiciliari obbligatori forse l’Italia potrà iniziare a ripartire con la tanto discussa fase 2. La partenza scatta da domani ma ancora ad oggi non si capisce bene purtroppo come sarà gestita. Il governo consente di riprendere alcune attività. Ma le ordinanze regionali obbligano a nuove chiusure in alcune zone d’Italia ed in altre allargano le maglie, come in Veneto ad esempio. Insomma, non si capisce proprio più nulla e non è nemmeno ancora iniziata. Purtroppo in tutto questo caos dovuto ad una maldestra gestione da parte delle istituzioni di governo a rimetterci sono sempre e […]

  

Oggi 1 Maggio il grande assente è proprio lui: il lavoro

Tutto diventa più difficile in questi tristi giorni di coronavirus con un futuro incerto per tanti lavoratori che non sanno più se riusciranno a riprendere il loro lavoro o se li aspetta il dramma della disoccupazione con tutte le conseguenze sul piano familiare, sociale, personale che ne deriva. Sono scese le tenebre ed addensandosi sulle nostre strade, piazze e città; si sono impadronite delle nostre vite riempiendo tutto di un silenzio assordante, di un vuoto desolante e che di fatto hanno paralizzato ogni cosa. Una sensazione strana per molti versi assurda e distruttiva di respira nell’aria, si avverte nei gesti, […]

  

Ma quale festa della Liberazione? Oggi grazie al Governo Conte siamo più oppressi di prima

Ma quale festa della liberazione? Oggi siamo più oppressi di prima. “Se la libertà significa qualcosa, allora significa il diritto di dire alla gente cose che non vogliono sentire”. Ed è proprio da questo spunto, arrivatomi da George Orwell che mi introduco nel mondo dell’ipocrisia targata 25 aprile. Un sentimento che non si sviluppa soltanto nelle ventiquattro ore dedicate alla Liberazione, ma che permane nella mentalità della sinistra italiana. “È sempre tempo di Resistenza” ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, tre anni fa durante i festeggiamenti. “Una festa di speranza ancor di più per i giovani”, l’ha definita […]

  

Presidente Conte: siamo sicuri che tutto andrà bene? Io da giovane imprenditore purtroppo credo di no

Andrà tutto bene. Questo è lo slogan che sentiamo ripetere dall’inizio di questa tragica pandemia, come uno strumento di pensiero che sottolinea la speranza. Ma alla fine andrà tutto bene? Presidente purtroppo la verità è che invece la situazione non sta andando per nulla bene, anzi direi che è andata e sta andando parecchio male, per non dire che è realmente tragica e più passa il tempo e peggio sarà. E comunque vada a finire questa terribile situazione, per molte, troppe persone è già andata purtroppo malissimo. Ma anche se tutto sta andando nel peggiore dei modi noi però siamo […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2020