Esplode l’ira delle forze dell’ordine. In piazza carabinieri, agenti della Polizia di Stato, penitenziaria, forestali e vigili del fuoco. Hanno raggiunto il limite massimo di sopportazione gli operatori delle forze dell’ordine. Sono stanchi di vedersi mortificati dopo che tutti i giorni servono con onestà, dignità, correttezza e spirito di abnegazione questo Stato. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l’omicidio di Trieste. I corpi esanimi di Matteo Demenego e Pier Luigi Rotta hanno smosso qualcosa di forte nel ventre delle forze dell’ordine italiane. Poliziotti, carabinieri, forestali e vigili del fuoco scenderanno in piazza come mai era successo […]