Cd, “Amadeus” premia il compositore Luca Francesconi

“Premio Del Disco Amadeus” – sezione musica contemporanea – quest’anno va al compositore milanese Luca Francesconi (riconoscimento promosso dalla storica rivista e giunto alla tredicesima edizione). Il cd in questione, realizzato con l’ensemble IterContemporain, raccoglie quattro composizioni dell’autore: “Etymo” (1994), “Da Capo” (1986), “A fuoco e Animus” (1995). “Tutti lavori come recita la motivazione firmata Cesare Fertonani –  che pongono l’accento sulla necessità vitale di elaborare strategie compositive ancora capaci di generare senso senza venir meno all’identità del pensiero e dell’arte occidentale; e anzi cercando di rivalorizzare le prerogative fondanti”. Riassumere il curriculum e l’attività di Francesconi in poche righe […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Nasce Improvvisamente, una rassegna tra “free” e ricerca

Improvvisazione (o free improvisation). Chi l’ha vista? Di tanto in tanto spunta. Eppure ha “infiammato” stagioni e platee. Ora niente, o quasi. Quel quasi è rappresentato da singole iniziative qua e là (ah, è vero, in Italia c’è il festival “Controindicazioni“, forse il più grande grazie al sassofonista Mario Schiavo. Ora ne arriva un altro, ma probabilmente dire festival è troppo. Si tratta di una rassegna che si svolge nella lombarda Lodi, precisament nella casa del popolo. Titolo: “Improvvisamente – rassegna di improvvisazione e ricerca”. I musicisti in campo per la kermesse sono il percussionista Gino Robair, californiano: si esibirà […]

  

Il teatro musicale si fa anche in una stanza…

In tempi di crisi, chissà, magari vale anche questo. Fare di necessità virtù, ovvero, come si dice: ottimizzare i mezzi e con il poco che si ha creare idee nuove. Piccola ironia per divagare su una proposta che arriva dall’associazione culturale “Gli Amici di Musica/ Realtà”: il Teatro di Stanza, definito dagli animatori del suddetto “inedito genere di teatro musicale”. L’appuntamento con questa novità è martedì 24 marzo al teatro Verdi di Milano (ore 21, via Pastrengo numero 16), testi e musica di Fabrizio Casti, Maurizio Ferrari e Alessandro Melchiorre. Vediamo di che cosa si tratta, secondo chi questa idea […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Elio delle Storie Tese canta il “Re Nudo” di Luca Lombardi

“Il Re Nudo è la mia quarta opera, ma l’idea di scriverla risale a più di vent’anni fa, molto prima che componessi la mia prima. In questa favola (che in realtà sono tre favole di Andersen – ovvero I vestiti nuovi dell’imperatore, La principessa sul pisello e Il guardiano dei porci, riunite dallo scrittore russo Evgenij Schwarz in un unica pièce teatrale) mi attirava l’argomento serio, morale, proposto in maniera leggera (…)”. (fonte Amic) Benvenuti nel mondo musicale di Luca Lombardi, autore insieme al drammaturgo e critico musicale Sandro Cappelletto (autore del libretto) appunto del “Re Nudo”. La prima esecuzione […]

  

Libri, Carlo Boccadoro racconta i “Racconti musicali”

Quando le note si sposano con le parole. Non nel senso di testi scritti per i suoni o di note eleborate sui testi. Quando la musica viene raccontata. Grandi compositori, strumenti, dall’opera alla sinfonia, e avanti tutta, così… L’ultima fatica di Carlo Boccadoro, compositore e direttori d’orchestra, è stata questa: curare il libro “Racconti musicali” (Einaudi,  294 pag). Ovvero scovare, selezionare e rappresentare brevi opere letterarie sull’arte dei suoni e i suoi protagonisti. “Molti dei brani che troverete in questo libro (…) sono autentici hapax nella produzione dei rispettivi autori, il che nulla toglie alla qualità di scrittura che ne […]

  

Festival 5 Giornate, l’insurrezione jazz degli Spyro Gyra

Visto il titolo dell’annuale appuntamento, “Festival 5 Giornate”, si potrebbe tranquillamente dire che siamo all’insurrezione musicale. Scherzi a parte, in un certo senso è così. La rassegna pronta a partire in quel di Milano – dal 18 al 22 marzo si consumerà la quinta – fa parte di quella raffica di iniziative di marca associazionista che, per fortuna, remano non dico contro ma su rotte diverse di quelle seguite da certe istituzioni con la “I” maiuscola, nei cartelloni delle quali trovare autori dei nostri tempi non è poi così facile. Contemporaneità e sperimentazione con sterzate soft per il piacere puro e semplice delle orecchie, […]

  

il Blog di Luca Pavanel © 2018