Libri / Bortolotto, le “Corrispondenze” di un verdiano doc

  Dalla storia del jazz in Italia all’ultimo saggio di Mario Bortolotto, passando magari per qualcosa di ancora più specialistico e mirato, per chi ha a cuore  la voce. Benvenuti del solito mondo dei consiglio per la letterura sotto l’ombrellone. Ebbene sì, qualche piccolo suggerimento pure per chi, con i suoi sogni e suoi interessi, s’aggira nel lontano e non sempre bazzicatissimo mondo del contemporaneo, più incline alle follie che al business e al largo consumo. A ogni modo vediamo. Partiamo a tutto jazz. La produzione americana, i suoi miti e la sua storia sono arcinote; quello che accade nel Belpaese un po’ meno. […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Personaggi / Zitello per modo di dire: trent’anni con l’arpa

  L’arpa per la maggior parte dei profani è uno strumento classico, romantico, il più svenevole che c’è,  quasi un elemento di arredo da sistemare nell’angolo di un salotto d’altri tempi. Invece ha avuto fasi diverse, le sue alterne vicende e anche, rivoluzioni vere e proprie. Le epoche sono molto cambiate. E molto. L’ormai datata riscoperta di questo strumento ha portato anche la nascita di festival un po’ ovunque e anche quello internazionale che si tiene a Isolabona (dal 29 al 31), in provincia di Imperia. Il sito dei concerti, fra l’altro, in un luogo suggestivo: il Castello della Lucertola.  La notizia del festival si sposa […]

  

Strumenti / Flauto dolce, dal Rinascimento all’elettronica

  Spulciando tra le curiosità musicali dell’estate fanno capolino anche concerti per flauto dolce. Appuntamenti dedicati allo strumento che comunemente viene visto perlopiù legato ai repertori antichi, del Rinascimento e del Barocco e che, storicamente parlando, dopo un oblio pressoché completo nel corso del XIX secolo, fu riscoperto nei primi decenni del XX secolo. Proprio così: fra i primi compositori del Novecento a scrivere opere per flauto si trovino nientemeno che Paul Hindemith, Luciano Berio, Leonard Bernstein e Mauricio Kagel.  Il flauto dolce dunque torna protagosnista domenica 25 luglio a Urbino, nell’ambito di una kermesse locale (appuntamento alle 21.15 al palazzo Ducale, […]

  

Musica e scienza / L’armonia degli astri? Si studia anche a Salò

  Già a guardare la programmazione, le chicche nel calendario e i nomi degli artisti basterebbe a far decidere, nella ipotesi di non potersi spostarsi per molto, almeno per una capatina. Parliamo del 52esimo festival violinistico internazionale Estate Musicale del Garda Gasparo da Salò 2010 – 24 luglio al 10 agosto -. Dalla violinista Liza Ferschtman (24 luglio) al Quitetto d’Archi dell’Orchestra Sinfonica Nazionale alle prese coi Beatles (25 luglio), passando per la violinista Mihaela Martin e l’Orchestra Filarmonica di Torino (31 luglio) e ancora l’enfant prodige Teofil Milenkovic (1 agosto) e il quartetto con Laura Gorna, moglie di Salvatore Accardo (9 agosto). Sono solo alcuni degli […]

  

Opera / Il viaggio kafkiano di Salvatore Sciarrino

  Non che certi autori italiani in patria non siano celebrati, ma in non pochi paesi esteri la sensibilità delle platee, di chi compila i programmi e di quanti tengono i cordoni della borsa, quando si parla di contemporanea non di rado è un’altra cosa. Prendiamo per esempio l’ultimo titolo del compositore siciliano Salvatore Scarrino e inseriamolo in una domanda tanto trita e ritrita da essere nauseabonda ma, ahinoi, impossibile ogni volta che è il caso si presenta a non farsi: per quale motivo la sua opera “La porta della legge” (pubblicata da Rai Trade e commissionata dal Teatro dell’Opera di Wuppertal) deve vedere […]

  

Biennale / Nuovi autori e le scommesse della contemporaneità

  In un periodo in cui nelle arti e nella musica in fondi vanno e vengono (a dir la verità, son di più quelli che vanno), chi manda avanti la BiennaleMusica (arrivata alla 54esima edizione e in programma dal 23 settembre al 2 ottobre) riesce ancora a fare i salti mortali con profitto e maestria. Con ancora qualche taglio, però… La carta che giocano quest’anno il presidente del festival dedicato alla musica contemporanea Paolo Baratta e il direttore-compositore Luca Francesconi certamente non è quella della novità assoluta, ma è quanto mai attuale e necessaria. E’ il segno dei tempi. “Puntare sui giovani”, è il grido di […]

  

Dibattito / Da Debussy a Corea, la catena delle sorprese

  Alla ricerca del mai detto spettacolare. Il suono mai udito, la viariazione della variazione, la trovata, l’accoppiata, la scoperta postuma, la rivelazione…e avanti così. Che meraviglia muoversi nell’universo mondo degli accadimenti e scoprire che l’evento è il duo Bollani-Corea (domenica 4 luglio a Roma nell’Auditorium parco della musica), che il cantante compositore Seri Tankian è tanto cambiato quanto eccentrico (dopo la militanza nei System Of a Down ora si ciminta con le orchestre – oggi all’Arcimboldi di Milano), che il jazzista Enrico Rava – lunedì 5 sul palcoscenico nella provincia meneghina, a Villa Arconati, con Gianluca Petrella –  ha scoperto Michael Jackson; e ancora, che […]

  

Personaggi / L’evoluzione della tastiera di Hancock

  A metà luglio lo aspettano a “Umbria Jazz”, a Perugia, dopo i passaggi all’Auditorium Parco della Musica (in programma 1 luglio) e Villa Arconati (30 giugno). Lui, Herbie Hancock, 70 anni, anche stavolta sorprende per le scelte: lontani i tempi di “Cantelope Island” – che comunque non manca mai di proporre al suo pubblico – eccolo con un progetto all’insegna dell’impegno: “Imagine Project“, incisione realizzata in diverse parti del mondo con musicisti dei diversi angoli del pianeta. Temi chiave: la pace e la responsabilità civile, rappresentate con una serie di song significative, riviste e corrette alla Hancock e la sua band; song che nei loro […]

  

il Blog di Luca Pavanel © 2018