Didattica / Un Divertimento (Ensemble) per bimbi

E chi l’ha detto che ai bambini non piace la musica contemporanea. Anzi. E’ più facile che ciò accada per un motivo semplice: i piccini, per questioni anagrafiche, non sono ancora diventati vittime dell’inquinamento sonoro. Inoltre, sono aperti ai più diversi ascolti, in quando non ancora veramente condizionati. Un incipit per introdurre un’operazione di tutto rispetto, che ha come target proprio loro. Nel 2012, a Milano, il Divertimento Ensemble inaugurerà un laboratorio di pratica musicale contemporanea per bambini con un’età compresa tra gli 8 e i 12 anni. Si chiamerà “Giocare con la musica” e, stando al progetto, punta a sollecitare “esperienze di […]

  

Colonne sonore / Quando la musica è glam

Anche se Freddie Mercury era lontano anni luce dalla ricerca musicale – sebbene nella sua produzione alla testa dei Queen abbia scorrazzato in lungo e in largo tra i più diversi generi – “Fuori Tono“,  in occasione del ventennale della sua scomparsa,  lo vuole ricordare per un breve segmento della sua/loro produzione. Quella delle colonne sonore. Già, mister Bulsara – il suo cognome vero e la sua band, nell’arco della carriera hanno firmato (anche in parte) le musiche di almeno tre lungometraggi.  Vediamo. Il primo contatto tra la formazione e il cinema avviene nel 1980. I Queen contribuiscono direttamente alla colonna del […]

  

Generi / Alla riscoperta della Musica Intuitiva

E’ un’improvvisazione non legata ai generi musicali preesisenti. Durante la sua esecuzione richiede ai musicisti un ascolto reciproco e, a ognuno di questi, un dialogo interno. Dulcis in fundo:  è sganciata da parametri prestabiliti, senza per questo essere free oppure caos. Domanda: di che cosa si tratta? Alzi la mano chi, ultimamente, ha avuto l’occasione di imbattersi in un concerto di “Musica Intuitiva“… Una domanda alla quale rispondere è facile (forse) con un bel: no!!! In effetti si stratta di un genere che pur avendo qualche decennio di età e pur essendo di casa in non pochi Paesi europei, in Italia è sempre […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Garrick / Ultimo addio per il “poeta del Jazz”

Era conosciuto soprattutto per il suo jazz-corale; musica religiosa e improvvisazione, voci; da ricordare la sua lunga collaborazione con John Smith, a partire della fine degli anni Settanta. Culmine di quel sodalizio: il balletto “Uno zodiaco degli Angeli“. E ancora: ad influenzare molte delle sue composizioni, anche la musica indiana. Lutto nel mondo del jazz. Il pianista e compositore britannico Michael Garrick, soprannominato il “poeta del jazz”, è morto venerdì scorso nell’Harefield Hospital, nel Middlesex, a nord  ovest di Londra, all’età di 78 anni. L’annuncio della scomparsa è  stato pubblicato dal quotidiano londinese “The Independent“. Nato a Londra il 30 maggio 1933, Garrick […]

  

Formazione / Siena Jazz diventa Libera università

A Siena nasce la prima Libera università del Jazz. Di questi tempi è un bel segnale per la musica e la cultura. E un riconoscimento per la Fondazione Siena Jazz, che è arrivato in forma di decreto del ministero dell’Istruzione. Dice il presidente della Fondazione Siena Jazz, che è Franco Caroni: “Abbiamo realizzato un sogno e vinto una delle scommesse più importanti per la città di Siena, adesso dobbiamo essere pronti a concretizzare sul piano organizzativo e didattico, questo risultato rilanciando la nostra offerta formativa,  attivando convenzioni importanti e scambi didattici anche tramite il  progetto Erasmus“. La firma del decreto ministeriale è arrivata al termine di un […]

  

Tendenze / Ora i concerti si fanno con il Nasdaq

C’è chi ha usato e usa ancora, come fonte ispirativa, lo spostamento degli astri, i movimenti delle maree e la forza dei vulcani. Ora tra le Muse c’è anche l’economia con il suo vasto e complicato mondo. E ora la musica contemporanea, coi suoi protagonisti, ci mette del suo, regalando a breve un appuntamento di tutto rispetto, a cui non mancare. Ma partiamo dall’inizio. Duettare con le SpA, le società per azioni di tutto il mondo, riunite in una immaginifica orchestra che suona in un altrettanto immaginifico auditorium, la borsa valori: il Nasdaq diventa musica con Uri Caine e Fabio Cifariello Ciardi in […]

  

Verona / Festival, da Cage a Maderna al new jazz

Omaggio a John Cage, indagini sulla vocalità, l’improvvisazione e i suoi universi, un ritorno a Bruno Maderna. Si presenta gustoso e ricco il “Contemporanea Festival” di Verona, edizione 2012/2103, dal 23 novembre a dicembre e poi da febbraio a maggio. Il discorso prosegue sulla ricerca di contatto dei più diversi generi, tra i quali avanguardia, jazz, rock e musica popolare. Il Festival debutterà questo mese con il primo ciclo di appuntamenti dal titolo “Caleidoscopi vocali & minimalismi”. Mercoledì al Teatro Camploy, un gruppo rock minimal  veronese, “Ensemble Hobocombo”. Alle 21, in anteprima la spagnola Fàtima Miranda. Sabato 26 una  tavola […]

  

Anteprime / King Kong, da film a opera lirica

E chi l’avrebbe detto che quello scimmione di King Kong sarebbe diventato il protagonista di una storia del “belcanto”. Si, proprio così, la produzione del nostro tempo cento ne pensa e cento se prova e cento ne fa. E perché no, è un’idea (insolita) trasformare il classico lungometraggio degli anni Trenta, ovvero il King Kong di Merian C. Cooper e Ernest B. Schoedsack del 1933 in un’opera lirica. A scrivere la musica per questo lavoro ci ha pensato un compositore italiano: si tratta di Fabrizio de Rossi Re; libretto a cura di Luis Gabriel Santiago; un’opera musicale commissionata dal Festival OperainCanto […]

  

il Blog di Luca Pavanel © 2018