In scena / Da Berio a Galante, ritratti di autori d’oggi

Sentieri selvaggi presenta una nuova tappa della stagione Ritratti e paesaggi con la musica contemporanea. L’appuntamento è per mercoledì 30 maggio alle ore 19,30 nella sala Bausch del teatro Elfo Puccini di Milano. Il concerto è il primo dei due paesaggi musicali che danno il titolo alla stagione ed è dedicato alla scena musicale italiana più innovativa. Il programma presenta brani di autori distanti tra loro, per generazioni o per scelte artistiche, lungo un arco temporale molto vasto che va da Luciano Berio fino ai nostri giorni. Tra questi Armando Gentilucci, nella cui musica prevale la dimensione espressiva contro ogni procedimento meccanico, […]

  

Biennale musica / Il Leone d’oro alla carriera va a Boulez

“Leone d’oro alla carriera” al compositore e direttore d’orchestra Pierre Boulez. Il riconoscimento è stato proposto dal direttore Ivan Fedele per la Musica e accolto dal Consiglio di Amministrazione della Biennale di Venezia presieduto da Paolo Baratta. La cerimonia di consegna del Leone d’oro alla carriera per la Musica avrà luogo nel corso del 56. Festival Internazionale di Musica Contemporanea (dal 6 al 13 ottobre 2012). In passato il riconoscimento per la Musica era stato attribuito a Goffredo Petrassi (1994), Luciano Berio (1995), Friedrich Cerha (2006), Giacomo Manzoni (2007), Helmut Lachenmann (2008) e György Kurtág (2009), Wolfgang Rihm (2010) e Peter Eötvös […]

  

In scena / L’incidente nucleare diventa un’opera

La storia, la cronaca, i fatti: ci sono anche compositori che si dedicano a far musica per testi ispirati se non dedicati all’attualità, e non solo. L’ultima creazione della serie è sull’incidente nucleare avvenuto il 28 marzo del 1979 a Three Mile Island, nello Stato della Pennsylvania. L’autore del corpo musicale è il compositore italiano Andre Molino che ha lavorato sul libretto scritto da Guido Barbieri; in più per arricchire, materiali video di Karl Hoffmann. Lo spettacolo debutta lunedì 21 maggio al Teatro India di Roma, con replica il giorno successivo. L’esecuzione è affidata a due noti complessi, il Klangforum Wien e […]

  

Compositori / Ecco Zemlinksy, il maestro di Schoenberg

“Der Koenig Kandaules” di Alexander Zemlinksy, compositore viennese allievo di Bruckner, sostenuto da Brahms e unico maestro di Arnold Schoenberg. Un lavoro che in Italia non era mai stato dato. Di un compositore poco frequentato da noi. L’altra sera ci ha pensato il teatro Massimo di Palermo. La partitura ha storia complessa e affascinante: basata su un omonimo dramma di Andrè Gide, narra la favola tragica di Candaule, re della Lidia che, in cambio di un anello magico che rende invisibili, offre al pescatore Gige la possibilità di guardare, non visto, la propria bellissima moglie Nissia nuda; accortasi del tradimento Nissia […]

  

Festival / Spring Jazz, quando la sfida è con la classica

Torna lo Spring Jazz Festival di Genova, con quattro appuntamenti di musica con jazzisti della scena nazionale e internazionale al teatro della Gioventù. La serata d’apertura dello Spring Jazz Festival, si svolgerà venerdì 18 maggio (ore 22) in scena Andrea Pozza e Andrea Bacchetti, quest’ultimo reduce dai successi ottenuti al Chiambretti Night. Daranno vita a un originale concerto per due pianoforti dove a dialogare saranno i diversi linguaggi musicali. Un ricco botta-e-risposta tra pianisti: si ascolteranno Bach e Duke Ellington, Mendelssohn, Claude Debussy e Thelonious Monk, Bela Bartok e Bill Evans, Hector Villa Lobos e lo stesso Andrea Pozza. Il secondo appuntamento, giovedì […]

  

Dibattito / “Piano City”, fenomenologia del nuovo salotto

Fenomenologia del salotto: è il turno di Piano City. Ma alla “milanese”. Dopo il secolo dei Lumi, con i suoi concerti, e l’Ottocento attraversato dal camerismo delle dimore borghesi, il format del Duemila nostrano – dal 11 al 13 maggio, info: www.pianocitymilano.it – nato dall’idea del pianista Andrea Kern già sperimentata a Berlino, dà anche il “la” per dire qualcosa sulla fruizione della musica (al centro della discussione, la già annunciata tre giorni di concerti in case, palazzi e spazi pubblici, con strumentisti di fama, maestri, studenti e coraggiosi neofiti). “In effetti l’evento – attacca Andrea Melis, compositore e direttore della […]

  

Mostre / “Visioni del suono”: l’elettronica all’università di Padova

Una mostra per ripercorrere il ruolo creativo di Padova, dai precursori medievali alle sperimentazioni della sconda metà del Ventesimo secolo. Benvenuti all’esposizione “Visioni del suono“, nella suddetta città veneta fino al 18 luglio 2012. Viaggio alla scoperta di quanto è stato fatto nel campo. Con una serie di domande e relative risposte, qualche esempio: quali sperimentazioni si nascondono dietro ai videogame e la musica di consumo dei nostri giorni? Quali ricadute sociali e tecnologiche? Quali altre prospettive? La mostra è stata organizzata presso le sale espositive del Centro di Ateneo per i Musei di Padova (info: 049.8272135); interessante il ruolo di […]

  

Strumenti / Fortepiano, una storia anche moderna

Fortepiano uguale a musica antica. L’equazione è risaputa. Ma forse è meno noto che questo strumento musicale inventato intorno al 1700 a Firenze – cordofono a percussione principale antenato del pianoforte – dopo un lungo periodo di oblio è stato riscoperto. Precisamente nel Ventesimo secolo, quando il suo suono e alcuni repertori ad hoc sono stati ri-proposti da interpreti quali Malcolm Bilson, Andrea Coen, Robert Levis e Jorg Demus, solo per citarne alcuni. A rilanciare la discussione su questo strumento – a fini storici e divulgativi, è stata recentemente la Civica Scuola di Musica di Milano: dove, il 4 e l’11 maggio ci saranno altre due lezioni […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  
il Blog di Luca Pavanel © 2018