A sentirla cantare – chissà quante volte l’hanno detto – la mente corre alla voce che ha accompagnato le avventure di Luciano Berio: Cathy Barberian che fu sua moglie, storicamente parlando figura di spicco della musica contemporanea a cavallo fra gli anni Sessanta e Settanta, insignita di prestigiosi premi quali il Grammy Award nel 1972, ’73 e ’74 e il Grand Prix du Disquee e dal 1950 al 1964.

Fatto il paragone c’è comunque da dire che le voci sono diverse e sono passati decenni. Tutto cambia. Stiamo parlando di Cristina Zavalloni, classe 1973, reduce da una tourneè in Thailandia, dove si è esibita con la Bangkok Symphony Orchestra.


La Zavalloni, già sul piede di partenza per altri lidi musicali, a partire da sabato 12 gennaio sarà in onda su Rai3 con la trasmissione “Effemeridi musicali” – alle ore 00.40 – dedicata alla musica contemporanea e curata da Moreno Cerquetelli e che si ripeterà con tema diverso a cadenza mensile.

Sotto esame la fine del Novecento musicale con alcune delle sue declinazioni più interessanti, da lì ai primi decenni del Duemila. Dunque si parlerà da Cage al minimalismo, alle avanguardie storiche del Novecento a Berio, di cui ricorre quest’anno il 10° anniversario della morte; e ancora jazz e le altre forme musicali protagoniste della scena degli anni attuali.
In allegato: musiche con la vice di Cristina Zavalloni