E’ quasi come quando si dice – nella moda – che “l’abito fa il Monaco”, ribaltando il senso dell’adagio originale che invece mette in guardia dalle apparenze.  Anche la musica cambia quando il vestito (se preferite il contorno o l’ambiente oppure il quadro) è diverso. Prendi Dueling Banjo di Arthur Smith; ma sì, uno dei brani più famosi del bluegrass, il genere country veloce delle rapidi nordamericane, qui da noi in Italia molto poco frequentato.

Una chitarra e un banjo appunto, e la sfida nel film parte; ha persino un sapore bachiano, in alcune parti. Ma se quel duello si fa in un luogo sperduto d’America, tra vecchi amici intenti a partire per un’avventura sul fiume che diventerà tragica (vi ricordate la trama del film Un tranquillo weekend di paura?) oppure su un palco tutto bellezze femminili e maschili, laser, fumi e lustrini (vedi il concerto in Berlino del violinista anglo-tedesco David Garrett), la percezione, il sapore cambia. E le sfumature contano – a dir la verità altro che sfumature -: l’originale in barba allo star system che tutto vede tutto, accalappia e di tutto s’appropria e metabolizza a suo uso e consumo, l’originale appare sempre più convincente, nella sua bellezza terribile, con al sua forza demenziale e col suo sound paradossale.


Nella prima parte della pellicola cult degli anni Settanta “Deliverance” (nel Belpaese conosciuto appunto col titolo “Un tranquillo week di paura”) c’è un handicappato che suona il banjo insieme a uno dei turisti che finiranno inghiottiti nell’orrore della storia. Che strimpellata grezza ma autentico, roba da montagne rocciose, whisky e ballate di boscaioli.

Nell’altro video, quello dell’apollineo Garrett, è tutto bello, sognante e sorridente: ragazze bionde come il sole ammirano il violinista da copertina; il “duel” c’è, la chitarra pure, al posto del banjo c’è lo strumento del bel David; manca “solo”  quell’allegria sinistra, inquitante, colonna di qualcosa di terribile che ha fatto di quello spezzone di film una delle scene più cult del cinema.  
In allegato: “Dueling Banjo

VN:F [1.9.3_1094]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
Commento / Il duello di Garrett che piace alle bionde, 5.0 out of 5 based on 2 ratings