Toponomastica musicale / Quella strada che sarà intitolata a Franco Donatoni

Una via dedicata a Franco Donatoni in quel di Verona. Proprio così, per ricordare il compositore veronese scomparso all’età di 73 anni nel 2000. Non solo più voci, ma notizia che gira insistente. Iniziativa degna di nota da parte del Comune veneto; del resto Donatoni è uno dei personaggi di prima grandezza della composizione d’avanguardia del secolo Novecento. Dalla sua vasta biografia emergono anche lati meno noti, come per esempio la sua attività di scrittore: nel 1970 esordì con “Questo”, un testo che presenta particolari formali molto singolari in quanto lui applicò al materiale verbale gli stessi procedimenti utilizzati nella composizione musicale […]

  

Libri / Incontri con Davis, l’altra faccia del re della tromba

Miles Davis, l’uomo e l’artista attraverso le sue interviste. Nuova luce sul re della tromba, con un libro a firma Paul Maher Jr. e Michael K. Dorr. Interessanti le sue osservazioni sul blues, senza illusioni: “Non impari a suonare meglio solo se hai sofferto – affermava – . Il blues non viene fuori solo se hai raccolto cotone”. Leggende, storie e retroscena. Così si dice: Miles era un eroinomane, poi cocainomane, beveva whisky come un’idrovora: tirava di boxe e si allenava come un professionista (era una delle sue manie) quello che spesso emerge nelle sue biografie. Ma attraverso le sue parole […]

  

Scienza e suoni / Ora anche le balene “cantano”

Biologi marini ascolteranno e studieranno i suoni dei cetacei utilizzando strumenti e infrastrutture sviluppati per le ricerche di oceanografia e astrofisica. L’approccio multidisciplinare è stato presentato nella fondazione “Ettore Majorana” di Erice, nell’ambito di un workshop internazionale organizzato dalla scuola di Etologia. Bioacustica marina, oceanografia, fisica acustica e fisica delle astroparticelle hanno molti aspetti in comune e collaborano già nell’ambito del progetto Nemo (Neutrino Mediterranean observatory) condotto da Infn-Lns (Istituto nazionale di Fisica nucleare – Laboratori nazionali del Sud) e in altri progetti ad esso collegati. Adesso questa collaborazione prevede un nuovo percorso esplorativo: lo studio dei mammiferi marini. Obiettivo […]

  

Convegno / Albini e la chitarra nel XXI° secolo: “Uso materiali antichi per costruire edifici nuovi”

Ci si aspetta di trovare la chitarra elettrica là dove l’universo-mondo l’ha fissata, alla destra del palco rock, a far ammattire i cultori dell’alto voltaggio, oppure a far sognare le ragazze adoranti del pop sinfonico e non, nel momento dell’assolo e ancora, nelle mani di un bluesman tutto bacco, tabacco e whishy. Ci si aspetta che le cose siano così, come l’immaginario consolidato vuole ormai. E invece… La chitarra elettrica, ma più in generale la chitarra, nei nostri giorni trova posto pure nel mondo classico-contemporaneo, vedi compositori che scrivono anche per questa signora della musica. Prendi Corghi, Colombo Taccani, de Rossi Re, Franco […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Improvvisazione 1 / Il “paradosso” di Zago: la musica libera guidata

Altro che improvvisazione  libera, come comunemente si dice magari: un po’ a “casaccio”. Prendi uno che a dir poco se ne intende e la prospettiva cambia. Proprio così: spesso la musica cosiddetta improvvisata di improvvisato ha meno di quel che si pensi, a volta quasi niente. E non è un’invenzione di oggi o di ieri, con voci e strumenti si improvvisa fin dall’antichità; per dirne una: diverse idee per lavori magnifici Bach le ha trovate proprio improvvisando, almeno così la leggenda dice. E nei tempi moderni, vedi il periodo Novecento? “Beh, penso alla Intuitive music di Stockhausen – attacca il musicista Francesco Zago (http://italia.allaboutjazz.com/php/article.php?id=7087) chitarristi-compositore esperto del genere […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Archivi / Rota & Co: in cuffia 5000 colonne per il cinema

Oltre 220 compositori in oltre 80 anni di cinema italiano e non solo, da Rota a Piovani, da Morricone a Ortolani passando per Luis Bacalov, Teho Teardo, Armando Trovajoli, Franco Piersanti, Piero Piccioni, Banda Osiris. Migliaia di titoli del cinema d’autore, del cinema popolare e della fiction, con una panoramica che entro fine anno dovrebbe arrivare a 5.000 brani. È il patrimonio dell’archivio multimediale delle colonne sonore, consultabile in parte anche online, realizzato direttamente da Gdm Music con il consenso dei principali editori e discografici italiani, come parte della Bibliomediateca dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia all’Auditorium Parco della Musica della città […]

  

La stecca / Gli strani orari della musica di “nicchia”

A proposito di appuntamenti musical-culturali da mandare in onda, finalmente è stata trovata un’alternativa alle solite 00.00 a cui da sempre o quasi siamo abituati. L’alternativa alla notte fonda sono le 10.20 del sabato mattina – su un canale pubblico tv – quando mediamente la gente che lavora durante la settimana si è appena alzata tranquilla, ci sono i bambini da portare fuori, la spesa attende e magari una corsettina al parco. A dire “alternativa” si scherza, ma non troppo, naturalmente. Giustamente necessità di cose pratiche da evadere e la voglia di stare all’aperto, magari in mezzo alla natura a fare sport, altro […]

  

Aspettando la Biennale 4 / Dagli elicotteri di Stockhausen alla voce di David Moss

Quaranta concerti, con in media tre appuntamenti al giorno, oltre 80 compositori, 40 novità di cui 30 sono prime mondiali. La 57esima edizione della Biennale Musica di Venezia, rassegna anche quest’anno diretta dal compositore milanese Ivan Fedele (dal 4 al 13 ottobre), è pronta a decollare: il primo giorno venerdì prossimo. Si parte con esecuzioni spettacolari: Helicopter String Quartet di Karlheinz Stockhausen, eseguito dagli Arditti a 1.500 metri di quota fra i rulli delle eliche di 4 elicotteri mentre il pubblico seguirà lo spettacolo nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido, e Glorious Percussion di Sofija Gubaidulina – Leone d’oro alla carriera – con […]

  

il Blog di Luca Pavanel © 2018