Festival / Lunga vita all’elettronica sarda

Alla Fiera di Cagliari è di scena la prima edizione del festival «Lost in Sound», un viaggio energico e coinvolgente attraverso le sonorità dell’elettronica. L’appuntamento è per le ore 21 (31 maggio). Due ore dopo al Padiglione E si accendono impianti audio e le più sofisticate tecnologie e luci e i mille metri quadrati della struttura fieristica si trasformano per una notte nella più grande pista da ballo di tutta la Sardegna per far ballare giovani che arrivano da nord a Sud di tutta l’isola e perfino dal resto dello Stivale. Fino all’alba si alternano alle consolle una serie di […]

  

Scaffale / Webern da sfogliare: il declino della tonalità

Stabilire l’apice del declino della tonalità, forse si può. Sicuramente ci sono momenti, autori e brani che possono essere presi come punto di riferimento. O quasi. Un esempio? E’ presto detto, il momento è databile 1936, il compositore Anton Webern e il pezzo si chiama “Variazioni op.27”. Dove e come andare oltre per saperne di più? Qua e là tra i scaffali dell’”usato” – ma sempre valido – si trovano tomi da non mancare. Come “Musica Tonale, affermazione e declino”, autore Gabriele Cimini – Marino Solfanelli editore, 1995 -. Il libro compie un viaggio dai passi primi del diatonismo fino […]

  

Dibattito / Lachenmann e le urla alla Scala, che “spettacolo”

L’urlo “Vergogna!!!” tra gli applausi, almeno alla Scala il pubblico ha mostrato di avere attenzione a quello che sul palco era successo: poi Lachenmann, compositore contemporaneo tedesco Leone D’Oro a Venezia (niente male per uno che poi viene apertamente attaccato, ndr), può piacere e non può piacere, per carità. Liberi tutti. Urla alternate ad applausi, e la memoria torna a quando i teatri erano un po’ meno composti e il divertimento era anche quello di mostrare o meno il proprio gradimento all’opera di turno. Sulle ali dello scherzo e delle leggerezza, l’altra sera al Piermarini è andata così: la platea […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Appuntamenti / La musica cosmica di Albini per viaggiare nell’universo

 Il lavoro Terza Algebra del Tempo di Giovanni Albini (http://www.albini.biz/) si ispira alla quarta e alla quinta fase della storia dell’universo: dalla formazione delle stelle, fino ai pianeti, alla vita e all’uomo. Dai gesti e dalla spazializzazione iniziali che simbolicamente riprendono l’antichissimo ideogramma cinese 天 (tian), letteralmente “cosmo”, “cielo”, “astri”, ma anche ‘natura’ e ‘testa’, si sviluppa un vorticoso ritmo costruito su un preciso processo generativo di origine algebrica. Una… metafora delle molteplici ed interconnesse rivoluzioni dei corpi celesti che gradualmente si vanno definendo in un universo in continua espansione. Poi dall’evento ritmico si emancipa l’altezza, il ciclo si esprime […]

  

Appuntamenti / Cento violoncelli per la cultura italiana

I due grandi violoncellisti Giovanni Sollima ed Enrico Melozzi, menti dell’entusiasmante progetto del festival itinerante «100 violoncelli», saranno gli ospiti di Silvia Boschero nella puntata in diretta di King Kong, il nuovo spazio musicale nel pomeriggio di Radio1, in onda lunedì alle 15.00. Il progetto dei «100 violoncelli» è nato nell’ambito delle iniziative del Teatro Valle Occupato di Roma. L’intuizione è di Enrico Melozzi, musicista e vulcanico animatore della vita musicale romana «di frontiera», che per primo ha avuto l’idea di un’ensemble, simbolo di una solare e pacifica «chiamata alle arti», per dar voce e musica alla richiesta di sostegno […]

  

Compositori / Yoichi Sugiyama e la sua battaglia: “Per non dimenticare Fukushima”

Raccontare, protestare, interrogare. I compositori lo fanno con la musica: dalle opere sul sequestro Moro alla pièce musicale sul dirottamento dell’Achille Lauro, passando per il disastro ambientale di Fukushima, a cui ora è stato dedicato un brano, il quintetto “Last interview from Africa” (https://www.youtube.com/watch?v=qH6vZ0Z0uDU); la chiave scelta per capire è la denuncia di Ken Saro Wiwa, scrittore ambientalista condannato a morte dal governo nigeriano (http://www.youtube.com/watch?v=lZKujAa592Q&feature=youtu.be&t=1m46s). A firmare la partitura, Yoichi Sugiyama, compositore giapponese trasferitosi nella capitale lombarda – tra l’altro già visto e sentito al festival “Milano Musica”: “La partitura – spiega – è nata per via di una commissione […]

  

Nuovi progetti / Renato Rivolta e gli Off-Topic: “Noi, pionieri oltre l’avanguardia”

“Che sia chiaro, nel titolo non c’è l’intenzione di essere critici verso l’avanguardia storica. Quell’Oltre sta a significare che i tempi sono cambiati e il pubblico – che oggi va ai concerti di classica come di rock e jazz e quant’altro – pure, e che quindi si deve andare e si va avanti. L’avanguardia, che tanti hanno attaccato e attaccano, penso che coi suoi pregi e i suoi difetti, sia stata importante; ho visto le sue grandezze e i suoi limiti; certamente non sono contro, anzi; ma ha fatto il suo tempo e ora è tempo di aprire altre porte”. Firmato maestro Renato […]

  

il Blog di Luca Pavanel © 2018