Repertori / Rieding, Jàrdànyi e Perlman, ma che bei concertini…

Nel variegato mondo dei concertini didattici, ovvero sostanzialmente scritti per chi studia (ma spesso tanto eseguiti per la loro gradevolezza), capita di imbattersi in “chicche” poco o niente conosciute oppure prese in considerazione. Almeno, fino a prova contraria. Si prendano i concertini violino-pianoforte, “regno” di autori quali Alberto Curci, Oskar Rieding e Leo Pornoff, per dirne solo alcuni. Curiosando qua e là in repertori di rotte meno battute si scoprono firme come Pàl Jàrdànyi e George Perlman. Chi sono costoro è presto detto. Del primo, l’ungherese Jàrdànyi, compositore del Novecento scomparso a metà degli anni Sessanta – della serie scuole […]

  

Al Maggio Fiorentino / Portera, l’instancabile junghiano della composizione

Mi è capitato un giorno di “pungere” il compositore Andrea Portera da Fiesole, che domenica 16 novembre avrà il piacere, con il resto del pubblico che sarà presente ad ascoltare dal vivo, di vedere una sua composizione eseguita dall’orchestra del Maggio Fiorentino – seguiranno spiegazioni da lui stesso fornite sul brano (per saperne di più: http://www.operadifirenze.it/events/stefano-montanari-4/ Opera di Firenze www.operadifirenze.it). Mi è capitato di “pungerlo” perché aveva appena ritirato un riconoscimento di alto livello, probabilmente l’ennesimo, e vista la sua età – era ancor più giovane di oggi – una domanda mi era sorta spontanea: “Ora che cosa farai? Hai […]

  

Compositori / Verga, quando la poetica elettronica è… concreta

Non adatta ai concerti in pubblico, all’ascolto tradizionale – meglio l’ascolto intimo magari in una camera al buio – a essere eseguita senza una lunga e complessa preparazione. In un primo momento quasi aria di paradosso. Eppure, una frontiera da scoprire, la cui origine affonda le radici nella musica dello studio di Fonologia anni Cinquanta di Milano. Parole d’ordine: musica concreta. Benvenuti nel mondo elettronico di Giampaolo Verga, 47 anni, un musicista atipico del panorama italiano: da segnalare la sua incisione “Fadensonnen”. Legami culturali con Luciano Berio & Co. nel periodo d’oro di Corso Sempione, per certi versi un personaggio […]

  

Suoni di frontiera / Sciola, anche le pietre “cantano”

C’è chi fa musica nelle cisterne svuotate, chi con le arpe piantate sui monti, altri con i bicchieri e bollitori; insomma si sperimenta di tutto di più. Fino all’estremo. Un esempio? Si può fare musica anche con… le pietre. No, non è uno scherzo, anche le pietre possono emettere “armonie” e “melodie”. Chi volesse rendersene conto di persona, si può presentare mercoledì 5 novembre al teatro Oscar di Milano (via Lattanzio 58, ore 20,30), dove, nell’ambito della “Sedicesima stagione” – “Musica Musica” si potrà ascoltare “La sinfonia delle pietre”, ovvero le sculture sonore di Pinuccio Sciola. Ma di che cosa […]

  

il Blog di Luca Pavanel © 2018