Ricerca / Per il cervello la musica è un toccasana

Un vero toccasana, a quanto pare: diminuisce l’ansia, migliora il controllo sulle emozioni e aumenta la capacità di concentrazione: così imparare a suonare uno strumento musicale sviluppa il cervello dei bambini. Tutto ciò grazie alla musica.  Lo dimostra un nuovo studio (l’ennesimo per chi avesse ancora dubbi), pubblicato sul “Journal of American Academy of Child & Adolescent Psychiatry condotto presso la University of Vermont College of Medicine (Usa). Scopo di quello che gli autori descrivono come “la più grande indagine sull’associazione tra suonare uno strumento musicale e lo sviluppo cerebrale” era valutare le variazioni dell’ispessimento corticale del cervello. Allo studio […]

  

Dibattito / Se divulgare fa rima con “semplificare”

In fondo, a volte, è come parlare di scienze. Più che altro la scelta è collegata al piacere della divulgazione. Altre volte il gioco si fa difficile e ci si ferma alla superficie. Uno dei modi per occuparsi della musica, in particolare forse di quella cosiddetta “contemporanea” (si badi bene, produzione occidentale dal Novecento in poi, con tutte le sue strizzate d’occhio e mescolanze per non dire come al solito “contaminazioni”), secondo chi scrive lo si potrebbe ricavare da un passaggio compreso nel libriccino “La fredda bellezza – Dalla metafisica alla matematica” del matematico André Weil, raccolta di scritti a cura […]

  

Ricordo / La meravigliosa voce del De Sica musicista

È morto a Roma, per un attacco cardiaco, il compositore Manuel De Sica, figlio di Vittorio e Maria Mercader, fratello di Christian e Emi. Era nato nella capitale nel febbraio del 1949. Lo ha reso noto l’ufficio stampa di Christian De Sica. Compositore dall’età di vent’anni, Manuel De Sica è stato autore, tra l’altro, di apprezzate colonne sonore cinematografiche. Ha ottenuto la nomination all’Oscar per il film “Il giardino dei Finzi Contini” di Vittorio de Sica (che nel 1971 gli valse una nomination all’Oscar), il Globo d’oro per ’Ladri di saponettè di Maurizio Nichetti, il Nastro d’argento per ’Al lupo, al lupò […]

  

il Blog di Luca Pavanel © 2018