Innovazioni / Boganyi, in pista un pianoforte da Formula 1

Esibizione a Palazzo Cusani, a Milano del pianista ungherese Gergely Boganyi, due valzer di Chopin. Sul palco c’era l’innovativo pianoforte da concerto progettato e ideato dallo stesso Boganyi dopo anni di lavoro su materiali come la fibra di carbonio delle Formula 1 e sulle forme. Roba del futuro. Un bell’antipasto prima di Piano City. “Un gioiello emblematico di quanto i governi possano fare per sostenere la ricerca e nuove visioni in ogni campo, nell’interesse del progresso, con rispetto. Questo è per noi nutrire il pianeta» ha detto il Commissario del governo ungherese per Expo 2015, Szocs Gèza. Un evento che è […]

  

Appuntamenti / Che musica Soto e Animuccia…

Musica senza angoli, impennate, eccessi. Chissà se l’Altissimo è così… Nel Cinquecento si viaggiava in questo modo – sulle ali di pezzi oggi per noi un poco alieni – epoca rivoluzionaria. Di espansione, con in primo piano la spiritualità. A sentir le musiche di quel tempo, sembra di capire il motivo delle incursioni dei compositori d’oggi nel patrimonio musicale del secolo in questione. Chi volesse incontrare brani cinquecenteschi – cosa non certo facile in un panorama vasto poco incline a volgersi così all’indietro – si ricordi che il San Fedele di Milano tra le sue proposte annovera anche questi repertori […]

  

La stecca / L’Arte della fuga di Bach, con svista…

Capitava da un pezzo di non sorridere per una “svista”. Ma eccone una per riportare la temperatura del buon umore ancora più su. Lo spunto arriva dalla copertina di un cd, una registrazione di un buon pianista alle prese con lui, il sommo Johann Sebastian Bach. Esecuzione di ottimo livello dell’“Arte della fuga”, in realtà partitura non scritta per il pianoforte, ma bellissima – personalmente penso anche di più – eseguita da sempre anche con questo strumento. Ma veniamo al fatto: Discutendo proprio della pubblicazione, con in mano il cd in questione, che cosa si scopre? Che sulla copertina c’è stampata la […]

  

il Blog di Luca Pavanel © 2018