Eventi / Contemporanea austriaca, l’Ensemble Schallfeld a Milano

Un pezzo di Vienna a Milano, della musica moderna e contemporanea. A renderlo possibile l’arrivo nel capoluogo lombardo del Schallfed ensemble (ghttp://www.schallfeldensemble.com/), giovane formazione austriaca con base a Graz. Un programma degno di nota: non capita spesso, infatti, di avere l’occasione di “incontrare” autori come Anton Webern, George Friedrich Haas, Johannes Maria Staud e Deno Kaufmann – in più un lavoro per ensemble di Franck Bedrossian. L’appuntamento concertistico, “Sound Of Wander-Musica contemporanea a Milano” – è per mercoledì 24 febbraio all’Auditorium Lattuada. Inaugurazione di stagione in collaborazione con la Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado” diretta da Andrea Melis, che […]

  

Elettronica al San Fedele / Lòpez e Otolab all’acusmonium: viaggio tra i “mondi visivi”

Musica elettronica sperimentale, l’Auditorium San Fedele di Milano raddoppia (via Hoepli 3). Questa sera dalle ore 21, dopo il concerto inaugurale, tocca a  Inner_Space 2016-scena sonori a più dimensioni -: si dividono il palcoscenico, che è dotato di un acusmonium con cinquanta altoparlanti, Francisco López e Otolab. Una serata che già dal nome degli artisti si annuncia di eccezione. Nel primo caso, si tratta di un musicista spagnolo star internazionale del genere da diversi anni, impegnato «in elaborate ricerche sul rapporto tra il suono e la percezione dell’atto dell’ascolto», spiegano al centro diretto artisticamente dal gesuita compositore Padre Pileggi. L’artista […]

  

Festival / Sentieri Selvaggi al via con il ritratto di Luca Francesconi

Pronti via, stasera al teatro Elfo Puccini (corso Buenos Aires 33 a Milano dalle ore 21) parte «Primi piani», la nuova stagione dei compositori del nostro tempo «Sentieri Selvaggi» diretta da Carlo Boccadoro (info programma: http://www.sentieriselvaggi.org/primipiani) sei appuntamenti in tutto. A fare da apripista con «Vertige» Luca Francesconi, molto eseguito nel Belpaese ma anche all’estero, primo dei «Ritratti Italiani» previsti; seguiranno quelli di Niccolò Castiglioni – a vent’anni dalla sua scomparsa – e di Fabio Vacchi, classe 1949. Riguardo all’esecuzione di Francesconi – compositore-intellettuale trasversale, per anni come allievo o collaboratore accanto a guru del calibro di Stockhausen e Berio […]

  

La stecca / Se la musica non trova pace (e soldi)

L’Italia dei Conservatori in piazza dà l’idea di come siamo messi nel Belpaese in fatto di musica, e non questione di un singolo governo, ma il risultato di decenni. A pensarci bene riguarda un po’ tutti, anche se in questo preciso momento sotto i riflettori è di nuovo finita l’istruzione (se mai dal cono è uscita). Posto che siamo uno dei Paesi ad alta densità di musicisti – così almeno in giro si dice – il resto a volte, a essere buoni, fa storcere la bocca. Quando si parla dei Conservatori c’è una moltitudine in rivolta per una riforma che […]

  

il Blog di Luca Pavanel © 2018