Personaggi / Gusella e la “sua” esplorazione musicale

Luca Gusella, classe ’62, percussionista-polistrumentista con una predilezione per il vibrafono e la marimba, è uno di quei interpreti compositori che per indole ed esigenza artistico-intellettuale rappresenta il nostro tempo. Che non di rado richiede apertura verso il nuovo, preparazione e duttilità, velocità mercuriale e capacità quasi medianiche per connettersi con un personale Santo Graal come antidoto al rumore e al nonsense del mondo. Gusella, che vanta esplorazioni in tutti i generi (dalla classica alla contemporanea al jazz all’etnico) e collaborazioni in alcuni casi stabili coi più diversi personaggi – si ricordano Andrea Dulbecco nell’Aisha duo, Giorgio Gaslini e Lee […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Biennale musica di Venezia / Un premio “rivoluzionario”, il Leone d’oro a Keith Jarrett

Rivoluzione alla Biennale musica di Venezia. Per la prima volta nella storia di questo festival internazionale è stato “premiato” un jazzista con il massimo riconoscimento istituzionale. Ecco quanto comunicato nero su bianco: “E’ il pianista e compositore Keith Jarrett il Leone d’oro alla carriera per la Musica 2018; il Leone d’argento va al franco-argentino Sebastian Rivas, fra i più originali autori della sua generazione. Lo ha stabilito il Consiglio di Amministrazione della Biennale di Venezia, presieduto da Paolo Baratta, facendo propria la proposta del Direttore del Settore Musica Ivan Fedele. Musicista assoluto, amatissimo dal pubblico – con oltre quattro milioni […]

  

BachBox / Il ritorno di Mantanus e la “creatura” (unica) di Prosseda

Toh, chi si rivede: Teotronico, il robot-musicista del noto pianista nazionale Roberto Prosseda, per una sera testimonial. Già, proprio così: di recente, raccontano le cronache, ad Eataly in piazza XXV Aprile a Milano c’è stata la presentazione del nuovo album del direttore d’orchestra e compositore Matthieu Mantanus – “Bachbox” (la prima “Partita” di Sebastian con variazioni elettroniche scritte dallo stesso Mantanus, che dopo la direzione in jeans torna in versione crossover). Mantanus ha potuto contare sul “talentuoso” automa musicale a lui “affidato” solo per una sera dal creatore-amico per un confronto a colpi di note – un po’ come se […]

  

Dibattito / La Babele della musica, le antiche “miniere” e il blocco creativo

Lo sostiene anche Jordi Savall, uno dei massimi rappresentati della musica antica sulla scena mondiale, oggi la creazione musicale sembrerebbe al palo. Già, proprio così, anche se in molti che popolano altri genere non la pensano come lui. A suo dire molta della produzione odierna non è comunicativa. A questo si potrebbero aggiungere molte altre cose, troppa “scientificità”, alcuni dicono, per altri ci sono linguaggi troppo lontani dalle “possibilità uditive del pubblico” – e questa non è proprio una novità, anzi -. E ancora: la musica elettronica, per certi osservatori una “non musica ma più che altro ricerca sonora”, per […]

  

il Blog di Luca Pavanel © 2018