Nel viaggio verso le terre di “Püha”, che significa “sacro”, il volo rallenta all’improvviso.  Ecco spuntare sagome di una città dai tratti medievali. E’ l’ora di atterrare nella capitale dell’Estonia, a Tallinn, che è affacciata sul Mar Baltico, di fronte a Helsinki. Con la sua parte antica – Patrimonio dell’Unesco dell’Umanità – la città è l’emblema di una rivoluzione pacifica tra cultura e tecnologie che non ha affatto “voglia” di frenare, anzi. In questo Stato, che continua a contribuire al rinnovamento della musica d’arte – primo punto di riferimento l’Accademia di Musica e Teatro (Eesti Muusika-ja Teatriakadeemia) diretta da Ivari […]