“Musica e periferie”, un concerto dibattito con le musiche del compositore Vincenzo Palermo eseguite dal pianista Rodolfo Saraco, sabato 11 maggio a partire delle ore 21 a Rozzano in provincia di Milano. Ma prima di sapere altro una domanda: può la musica raccontare la vita, l’attualità, i fatti, farli intravvedere, esprimere i significati degli accadimenti? Molto spesso, quasi sempre tutto questo è affidato, delegato ad altre arti, ad altre penne, alla creatività visiva, alla letteratura, alla scultura. La musica detta “seconda arte” ma non in ordine di importanza, dai più forse viene vista e sentita come qualcosa di più alto, volatile, al di sopra delle cose – salvo i sentimenti, l’amore la fede – almeno in Italia. Mentre il legame tra musica e attualità all’estero è coltivato di più. Ma va detto:  anche qui però qualcosa di nuovo si muove. Non necessariamente come negli anni Settanta quando la musica venne sposata dalla politica. Soprattutto dalle ideologie. Ora la musica della contemporaneità fa delle incursioni anche in altri campi, la storia e l’attualità appunto, come “un giornalista, uno storico sul campo”. Qualche esempio?


Pensiamo all’opera su “Hitler” scritta dal compositore Filippo Del Corso oggi assessore alla Cultura di Milano e messa in scena un po’ di anni fa a “MiTo settembre musica”; pensiamo all’opera che è stata messa in scena al Teatro Sociale di Como dedicata al mistero di “Majorana” il fisico scomparso; pensiamo ad “Aliados” sull’amicizia tra Pinochet e la Tatcher nel periodo della guerra nella Falkland, vicenda musica dal compositore Rivas presentata alla Biennale Musica di Venezia nel 2018. Non ultime le proposte fatte l’anno scorso qui alla rassegna “Musica e Attualità” a Rozzano: Musica & Cibo con la giornalista e divulgatrice scientifica Eliana Liotta col suo bestseller “La Dieta Smartfood” – con le musiche di Marco Betta – e ancora secondo appuntamento “Musica e Immigrazione” con l’intervento di don Giovanni Rigoldi, con le musiche dei compositori Carlo Galante e Lodi Luka. Già, proprio così. La proposta continua stasera con Vincenzo Palermo (https://it.wikipedia.org/wiki/Vincenzo_Palermo) e Rodolfo Saraco (http://www.preludiomusic.com/a/rodolfo-saraco-253-a.htm), alla Cascina Grande rozzanese.


«Musica incontra l’attualità» è un ciclo di incontri ideato e realizzato tra gli altri dai compositori  Galante e Luka, dall’oboista-direttore d’orchestra Giuseppe Lopreiato e presso il Centro culturale Cascina Grande. Gli appuntamenti nascono dalla volontà di coniugare i temi di attualità con la musica contemporanea, nella convinzione che anche i compositori – come gli artisti e gli scrittori – debbano «raccontare» sempre di più, attraverso nuovi lavori scritti appositamente, le problematiche, le tendenze e le visioni della nostra società; sia per testimoniare il nostro tempo sia per implementare e promuovere la modernità nella cultura musicale in Italia. Buon dibattito, buon ascolto!