Spagna, avanza l’ultra Destra di Vox

VOX

Il 2019 sarà l’anno di Vox in Spagna, l’anno in cui il partito di estrema destra di Santiago Abascal irromperà nelle istituzioni per diventare una forza chiave per la formazione del governo. Lo dicono i sondaggi, incluso quello condotto da Sigma per il quotidiano “El Mundo” secondo il quale, se si tenessero oggi le elezioni, Vox otterebbe il 13% dei consensi e tra i 43 e i 45 seggi in Parlamento. Un vero e proprio boom dell’ultradestra. Il Partito Popolare (Pp) passerebbe dal 33% attuale al 19%, perdendo quasi la metà dei suoi seggi. In crescita Ciudadanos di Albert Rivera. […]

  

La tragedia di Julen prigioniero del pozzo illegale

Búsqueda del niño de dos años caído en un pozo

Dal pomeriggio di domenica 13 gennaio, Julen Rosselló, due anni, è bloccato in un pozzo agricolo d’introspezione, profondo 110 metri e largo tra i 20 e i 25 centimetri, in località Totalán, 30chilometri a Nord di Malaga, nella regione dell’Andalusia. Julen, probabilmente, è boccato tra gli 8o e i 100 metri. Soltanto pochi minuti dopo la caduta, ha dato segni di vita con un flebile lamento ascoltato dal padre che, dopo avere avvertito i soccorsi, si è messo a scavare con le mani per la disperazione. Quella maledetta domenica, Julen, che ricordiamo ha due anni, stava giocando con alcuni suoi […]

  

Chi ha un mutuo in Spagna ora festeggia

ipoteca

Un paio di settimane fa la Corte Suprema di Spagna ha emesso una sentenza che costringe le banche a pagare l’imposta di bollo sugli atti legati al mutuo. Ha ribaltato quanto lo stesso organo aveva stabilito un anno prima. Questo ha causato da qualche giorno un bel tonfo delle banche spagnole in Borsa sul mercato azionario, dando loro la “scusa” per riformare, ovvero, tagliare qua e là i dipendenti, come ha annunciato che farà la Caixa che dice di avere 1200 esuberi. Gli effetti della sentenza sono retroattivi e questo impone alle banche di restituire milioni di euro agli spagnoli […]

  

Fare la spesa in Spagna costa il 25% in meno che in Italia

Filetto di tonno copia

Muovendomi spesso tra Spagna e Italia, riesco a frequentare con regolarità supermarket e mercati di entrambi i Paesi. E ne colgo le differenze, non solo per la qualità e la bontà di alcuni prodotti, ma sopratutto per il prezzo. Vi propongo una comparazione di alcuni prodotti, da quelli d’uso comune, come latte, uova, caffè e pane ai cibi più ricercati e costosi, come il filetto di tonno o di spada. Lasciando perdere una comparazione tra prosciutti italiani e quelli iberici (sono troppo numerosi quelli spagnoli e molto diversi gli italiani), dico solo che a Madrid come a Barcellona si può […]

  

Un altro italiano morto nel mistero

AD

Quando è scomparso, nessuno se ne è accorto. Né la sua famiglia, né l’anagrafe di Madrid, dove Antonino Donato, quarant’anni siciliano aveva deciso di trasferirsi nel 2015 in cerca di fortuna. Nel gennaio del 2017 Antonino muore improvvisamente. Dal referto si legge “cause naturali”, il Comune di Madrid comunica all’ambasciata italiana il nome e cognome errati, la ricerca delle autorità italiane di qualche suo parente in Italia è vana. Intanto la famiglia Donato, gente povera con pochissime risorse, non sentendolo più da mesi, ne denuncia nel luglio del 2017 la scomparsa ufficiale. Antonino è come fosse stato inghiottito da un […]

  

La Spagna è il paese dei bar…che chiudono

tapas

Se pensavate all’Italia, devo, a malincuore, correggervi. È la Spagna il paese al mondo con il maggior numero di bar in proporzione al numero degli abitanti. Lo è da molto tempo. I bar spagnoli sono simili, ma non troppo a quelli italiani. Nella maggior parte dei bar spagnoli, oserei dire tutti, oltre ai prodotti di caffetteria, si può mangiare piatti freddi e caldi a qualsiasi ora del giorno e della notte.  Certo, non aspettatevi piatti gourmet o una sorprendente abbondanza di scelta. Però potete chiedere una pizza anche alle cinque di pomeriggio, come un panino di prosciutto, una frittata di […]

  

Spagna, 19 milioni di occupati. È record.

empleo

Arrivano buone notizie per l’occupazione in Spagna: al 31 dicembre 2018 gli occupati erano oltre 19 milioni, un dato record, il più alto dalla fine della crisi economica che ha ridotto in mutande il Paese del Cervantes. Nell’anno appena passato, ci sono stati 210.484 disoccupati in meno rispetto al 2017 e i nuovi impiegati sono cresciuti a 563.965. In totale i lavoratori attivi in Spagna sono attualmente 19,024 milioni (su una popolazione di 46,5 milioni), la cifra più alta dal 2007. I dati sono del Ministerio de Trabajo, Migraciones e Seguridad Social. La Spagna continua a crescere ad un ritmo […]

  

Giustizia per Sota!

Sota

È il pomeriggio del 18 dicembre a Barcellona. Manca soltanto una settimana al Natale. Tra la folla di turisti e di barcellonesi che inondano le vie della città agghindate di luci e richiami alle festività, Tauri Ruusalu, senzatetto e venditore ambulante, viene fermato vicino Plaza Catalunya per un controllo da due agenti della Guardia Urbana. L’uomo ha con sé Sota, una meticcia buona e docile di sei anni che non lo abbandona mai. Sembra che durante il controllo, una discussione si fa particolarmente accesa, i toni si arroventano, c’è nervosismo, l’animale avverte un pericolo per Tauri e ringhia e abbaia […]

  

Il blog di Roberto Pellegrino © 2019