Sigarette tradizionali o elettroniche?

fumo

Nonostante i danni provocati dal fumo e gli avvertimenti pubblicati sui pacchetti, le persone continuano a fumare e, specialmente le donne, sembrano inarrestabili. Occorre sapere che quando si fuma una sigaretta il processo di combustione del tabacco, in essa contenuto, sviluppa migliaia di sostanze tossiche che passano attraverso i nostri polmoni. Inoltre, la nicotina che non è di certo benefica, crea dipendenza. Nulla di nuovo sotto il sole. Tanti, incapaci di smettere di fumare, hanno optato per le sigarette elettroniche. Qualcuno, però, anche davanti a questi prodotti, storce il naso, medici compresi. Certo, occorre anche sapere scegliere il prodotto di […]

  

Epatite C, minaccia silente e pericolosa

epatite-C-cover

Quanti di voi sanno che l’Epatite C, oggi, si può curare? Certo, il primo passo, però, è poterla diagnosticare. Occorre sapere che in Italia non si conosce con esattezza la reale diffusione della malattia dell’HCV. Si parla, infatti, di stime: circa 600mila persone sono affette da HCV, la maggior parte delle quali ha un’età che supera i 60 anni. In Italia, all’inizio del 2018, le persone con Epatite C ancora da curare si stimavano attorno alle 470mila, di cui 300.000 inconsapevoli di essere affette dalla malattia subdola. Già, perché restando la malattia silente per parecchio tempo, le persone non si […]

  

Depressione, uno studio afferma: “Col cibo si può alleviare”

mela

Non è una definizione che va di moda, anche se qualcuno, ogni tanto, la tira fuori nei discorsi. L’intestino è davvero il nostro secondo cervello e quello che mangiamo influenza non solo la salute, ma anche il nostro umore. Vi capita mai di fare attenzione al vostro stato emotivo, quando vi risvegliate dopo una serata di eccessi gastronomici? Provate ad ascoltarvi e vedrete. Heather Francis, invece, volendo dimostrare che “apportare modifiche alla dieta potrebbe rappresentare una terapia per alleviare i sintomi della depressione”, ha condotto, su questo tema, uno studio, pubblicato dalla rivista PLoS ONE. Ebbene, con i suoi colleghi […]

  

1 bimbo su 3 è sovrappeso. Il triste primato italiano

internet - nino materi -

In occasione delle prossime Giornate mondiali contro l’obesità (10 ottobre) e dell’alimentazione (16 ottobre), si torna a parlare di alimentazione o, meglio, di mala alimentazione. Un po’ per colpa della crisi economica, un po’ per povertà educativa, il problema della cattiva nutrizione infantile esiste ed è anche grave. Ergo, lo stato di salute dei bambini, in Italia, ma, ovviamente, non solo da noi, è davvero preoccupante a causa di un aumento dell’incidenza dell’obesità infantile. Vi sorprenderà sapere che, proprio nel nostro Paese, si concentra il numero maggiore di bambini obesi e sovrappeso del Vecchio Continente. Nonostante il nostro Paese sia la […]

  

Colazione, ecco perché va fatta sempre

caffe

Qual è il rapporto degli italiani con la prima colazione? Dal punto di vista nutrizionale è davvero equilibrata o, comunque, adeguata a fornire le calorie che il corpo necessita per ripartire, dopo il lungo digiuno notturno? E, soprattutto, i nostri connazionali hanno imparato a concedersi il tempo per questo rituale? Le campagne informative a supporto del primo pasto della giornata sono servite molto, visto che, come affermano i risultati della ricerca “Io comincio Bene” curata dall’Osservatorio Doxa/Union Food, la più grande associazione in Europa che raggruppa aziende produttrici di beni alimentari, è cresciuto il numero di coloro che fanno colazione […]

  

Per la presbiopia, ora c’è un rimedio

occhiali

L’età avanza e ogni giorno si scopre una magagna in più. A partire dalla vista che inizia a perdere i colpi o, più precisamente, i decimi. E allora via che si inizia a cercare di aiutarsi con gli occhiali da vicino, quelli per leggere, per vedere il pc, il telefonino e, magari, i difetti del marito ai quali non ci siamo ancora abituate. Forse, in certi casi, sarebbe meglio non vedere, ma la vista è importante. Poi si deve guidare e via con gli occhiali da lontano perché non si riescono più a decifrare, come una volta, i confini degli […]

  

Alluce valgo, una “cipolla” che fa piangere

Viene comunemente chiamata «cipolla» e, come l’ortaggio, può far piangere. L’alluce valgo, infatti, può provocare calli, dolori articolari alle ginocchia e molti altri problemi, oltre all’inestetismo del piede, non così trascurabile. Come insorge questo problema? Esiste anche per l’alluce valgo una predisposizione genetica; quindi, spesso, interessa anche i piedi giovani, anche se sono molteplici le cause secondarie che provocano questa cipolla, tanto dolorosa da compromettere anche la mobilità di adulti, come tacchi alti, forme di scarpe poco adeguate, ma anche l’artrite reumatoide. Chi ne soffre, perlopiù individui di sesso femminile, potrebbe tirare un sospiro di sollievo, grazie ad una nuova […]

  

Anche il collagene diventa biotech

colla

Si parla di medicina estetica, a volte di medicina rigenerativa. Definiscila come vuoi, ma sta di fatto che, in un’epoca come la nostra, nella quale l’immagine rappresenta la chiave del successo, gli interventi per migliorare l’aspetto, a dispetto degli anni che passano e che scalfiscono la nostra figura, non si risparmiano. Anche se, in certi casi, gli interventi sono necessari per correggere difetti congeniti. Le tecniche sono in continua evoluzione, gli strumenti utilizzati dai medici sempre più sofisticati, i materiali più naturali e organici, proprio per evitare reazioni e rigetti. Sicurezza, anzitutto.  Se pensiamo che a Napoli è stato aperto […]

  

L’amico vero? Questione di ore

amico

Siamo in un’epoca dove la popolarità di una persona si misura anche dal numero di amicizie su Facebook. Più ne hai, più sarai considerato uno che fa tendenza. Ormai, basta un clic per definirsi amico di qualcuno. “Mi ha dato la sua amicizia”, diciamo trionfanti se qualcuno, magari un Vip, si degna di schiacciare il tasto “Accetto”. Ma, veramente, questi follower si possono considerare amici? Verrebbe, anzi, da chiedersi, che valore abbia, al giorno d’oggi, il concetto di amicizia, ormai svilito a un numerino progressivo. Trovo, quindi, interessante la ricerca recente fatta dall’Università del Kansas e pubblicata sul Journal of […]

  

E facciamoci una risata

Il-medico-della-mutua-1968

Quando una persona ti fa ridere, ringraziala, perché ti sta salvando la vita. Addirittura? Quando ho letto questa frase, che per un po’ di tempo è girata su Fb, prima ho sorriso ironicamente, ma poi mi sono fermata a riflettere. E’ vero. Pensate quanto faccia bene ridere. Non state meglio dopo una risata? Sappiate che è scientificamente provato come il ridere, ma anche solo il sorridere, apporti benefici allo spirito e anche al corpo. Non è un caso se, per promuovere questa atteggiamento positivo verso gli altri, sia stata istituita anche la Giornata della risata, il World Smile Day. Senza […]

  

Il blog di Viviana Persiani © 2019