I miti sull’evasione fiscale

Due considerazioni sull’italiano evasore e su Berlusconi suo paladino. In un’intervista che ho realizzato al professor Maisto, un tributarista non certo berlusconiano, emerge una prima bottarella ad un luogo comune molto forte in Italia: e cioè che l’evasione degli italiani sia un unicum internazionale. Il professore contesta questa suggestione e cita tre esempi. Il primo sono i famosi conti segreti del Lichtestein scoperti l’anno scorso: ebbene in mezzo c’erano contribuenti di tutta europa e non solo italiani. Il secondo è la battaglia ai paradisi fiscali fatta da Germania e Uk proprio perchè questi sono i due paesi che più soffrono […]

  

Dalla Duna alla Chrysler

Tre buone ingredienti automobilistici per la zuppa liberale. Il presidente Obama ha abbandonato la sua iniziale idea di mantenere in vita con i soldi dei contribuenti le sue Tre case automobilistiche di Detroit. Il punto, ha detto la settimana scorsa, è che debbono reggersi con i loro bilanci e non con gli aiuti pubblici. Inoltre vincolando la vita di Chrysler all’accordo con Fiat ha, in questo caso, buttato a mare il principio Buy American. Un pericoloso virus nazionalista presente nel piano di 787 miliardi di euro. Il lavoro verrà mantenuto in Usa: ma alla fine dei conti una società straniera […]

  

il Blog di Nicola Porro © 2017