Quel Cav di Mentana

Sentite cosa mi ha detto un cuoco di prima categoria. Uno di quelli che cucina le zuppe dalle parti di Cologno monzese, ad un passo dagli studi della D’urso e della Panicucci. Mi ha detto che il Cav era furibondo: voleva riportarsi a casa Mentana e non c’è riuscito. La procedura è ormai abbastanza consolidata dale parti del Biscione. Il Cav chiama, si informa, ma soprattutto chiede. Dall’altra parte dicono: senz’altro, lo faremo. Poi il Cav ha i cav suoi e basta qualche giorno per mandare tutto in soffitta. Ricostruzione troppo semplicistica? Andate a chiedere a Mediaset e vi renderete […]

  

Intercettazioni

Cari Commensali la questione delle intercettazioni è delicata. Mi sembra che ci sia, come sempre, un po’ di tifoseria in tutte le zuppe. La questione, stretta stretta, riguarda il conflitto di tre ingredienti: il diritto alla sicurezza, il diritto alla privacy e il diritto all’informazione. Il primo ingrediente è semplice: con le intercettazioni si beccano i criminali. Con il disegno di legge del Cav cosa succede? Mah mi sembra di aver capito e letto che per mafia e terrorismo cambi poco, anzi niente. Tutto continua come prima. Per i reati sotto i cinque anni di potenziale condanna, cambia nulla. Nè […]

  

S’è incazzato…!!!!

Vi ricordate Benigni e la banana e Jonny Stecchino? “In Italia l’informazione viene decisa dalle lobby e pagata in parte, con l’ammirevole eccezione di qualche quotidiano tra cui il Fatto quotidiano, dalle tasse dei cittadini. La domanda da porsi è quindi: A chi dà fastidio la politica dell’Italia dei Valori? Quali interessi colpisce l’attività di denuncia continua dell’Italia dei valori? E quali interessi colpisce il nostro contro programma di eliminazione degli sprechi al posto dei tagli da macelleria sociale del governo? Se si risponde a queste domande si capisce chi ha dettato ai maggiori quotidiani nazionali titoli e editoriali falsi […]

  

il Blog di Nicola Porro © 2017