Il principe dei cretini

Pubblico questo delirio di un certe Peppe per due ragioni. La prima riguarda l’opposizione al governo Berlusconi. Quando, cari commensali, la critichiamo e siamo duri con i vari Bersani, Veltroni, Letta & Co dobbiamo sempre riflettere che una parte della loro base sociale è rappresentata da gente come peppe. Insomma è veramente difficile il ruolo degli oppositori di Berlusconi: lo capite bene che con peppe non si ragiona e l’opposizione, secondo me sbaglia, ma capisco che sia tentata a strizzare l’occhio anche a costoro. Seconda ragione. Nel delirio ci sono ovviamente anche elementi corretti. Anche i pazzi al manicomio ogni […]

  

Galli&Romano

I due supereditorialisti del Corrierone si interrogano sui tempi che furono. Prima l’uno e poi l’altro ci cucinano un pensierino (a cui perlatro ho provato a rispondere sul Giornale) del tipo: sono finiti i bei tempi. Galli dice, più o meno, che oggi non c’è più la politica. Viviamo in un mondo in cui sgretolano le nostre certezze e l’Italia è su un periocoloso crinale. Oggi sempre sul Corrierone, Romano allarga il discorso dalla politica all’impresa. E ci racconta i magnifici ideali dell’impresa del passato; di come Enrico Mattei fece dell’Agip uno strumento di della politica nazionale. E ancora di […]

  

il Blog di Nicola Porro © 2017