I masochisti del Mattarello

Uno degli aspetti più interessanti, per il momento, dell’elezione di Mattarella è il godimento che stanno mostrando gli antiCav doc (una categoria che insieme al Cav pensavamo in via di estinzione). Il motivo è semplice la Scelta è stata fatta contro il patto del nazareno e l’accordo sulle riforme che avrebbe dovuto tenere insieme Renzi&berlusconi. Li capiamo. Quelli che ci godono. Quello che comprendiamo meno é la reazione dei nostri amici giornalisti, opinionisti, commentatori borghesi. Quelli che per venti anni, oltre a spiegarci che berlusconi faceva schifo, ci hanno raccontato la storia del rinnovamento della classe politica. Quelli che ci […]

  

Le imprese di Draghi e quelle nostre

Sono tutti molto gasati per la mossa di Draghi. Il che di per sé è un bene. Oggi manca ottimismo, speranza nel futuro, insomma un po’ di fiducia. Il credere nel potere taumaturgico di qualcosa o qualcuno se serve a tirare su il morale e ad alimentare la voglia di spendere, ben venga. Ma attenzione l’acquisto dei titoli di stato da parte della Banca centrale, che alla bisogna stampa moneta, non cura tutti i mali. In particolare non aumenterà il credito alle imprese. Non si intende demonizzare le banche. Hanno un ruolo importantissimo nel capitalismo di mercato. Ma ogni tanto, […]

  

Quella gita chic a Davos

I bambini vanno in gita scolastica. E i genitori pagano. Gli amministratori delegati vanno a Davos. E i loro azionisti pagano. Entrambi, però, si divertono un sacco. E le analogie non finiscono mica qui. Entrambe le categorie si fanno la scampagnata affermando che è educativa. Perbacco se lo è. Per tutti è soprattutto un’ottima occasione per far casino. Arrivare a Davos è qualcosa di mistico. D’altronde il World economic forum, come si legge nel suo dna, «è impegnato a migliorare lo stato del mondo». Il delegato sfigato sa che questa è l’occasione per farsi dare un badge da custodire in […]

  

Scritto in Varie - Tag: ,
Commenti ( 9 ) »  
il Blog di Nicola Porro © 2017