Fumo e vaccini, qual è il limite delle nostre libertà?

Ci siamo, è passata anche in Italia la norma per cui è vietato fumare in auto se è presente un minorenne o una donna incinta. A parte la difficoltà di stabilire il comportamento delittuoso, si pone una grande questione filosofica. La libertà di ognuno di noi, sacra, ha un limite se arreca danni a terzi. Walter Block, nella sua ripubblicazione di Difendere l’indifendibile (Liberilibri), ci ricorda come pubblici vizi, o ritenuti tali, in realtà si possano vedere sotto un altro profilo. Facciamo un altro esempio, caldo in questi giorni. Quello dei vaccini e della loro obbligatorietà. È giusto che uno […]

  

Liberali? Solo a parole

C’è chi confonde l’idea liberale con un’ideologia: un set di regole precise e immutabili. Un dogma. Il fascino liberale è che esso, piuttosto, è un metodo. Prendiamo il caso delle sigarette e del maldestro tentativo governativo (poi annacquato) di vietarne l’uso in auto in presenza di minori. È l’apoteosi dello statalismo. Cioè l’esatto contrario del metodo liberale. La religione di Stato (in alcuni paesi basta togliere il predicato) decide cosa sia buono e giusto per il singolo, usurpando il libero arbitrio. La «violenza» dell’imposizione statuale detta un comportamento o uno stile di vita, che, se non rispettato, procura sanzioni. Molti […]

  

il Blog di Nicola Porro © 2019