Cari commensali il cuoco da grande (per la verità un po’ grandino lo è già) vorrebbe diventare come Mario Orfeo. E voi vi chiederete chi è Mario Orfeo. Mario Orfeo è il mio mito e secondariamente il direttore del Messaggero. Io adoro Mario Orfeo. Mario Orfeo, diciamocelo oltre ad essere arguto, intelligiente, svelto, sveglio e giovanissimo è anche bello. é libero e sincero. Ed è stato il mio Bìisignani (senza offesa): l’unica volta che mi ha chiamato al telefono (via segretaria, del genere, attenda che le passo il direttore) io non stavo più nella pelle e quasi neanche più in […]