De Benedetti fallisce in casa, ma pontifica sul Sole

È da un paio di anni che l’ingegner Carlo De Benedetti ha avuto modo di «gioire» nel «donare» le sue aziende ai figli (si veda intervista alla Gruber già richimata in una precedente zuppa. Più o meno negli stessi anni anche i lettori del Sole 24 Ore possono gioire della lettura delle ricette anti crisi del medesimo ingegnere sulla prima pagina del prezioso foglio salmonato. In questo donarsi collettivo ieri abbiamo raggiunto il massimo. Merito anche della prosa: «Chiunque abbia sofferto di coliche sa bene che conviene prendere una massiccia dose di analgesico ai primi segnali di dolore se si […]

  

Quanto brilla il Sole di Napoletano

Oggi scrivo per fatto personale e ritorno sul Sole24 ore. Come i commensali sanno ho una parttia aperta con il giornale di Confindustria almeno da un lustro. Mi chiedo e vi chiedo come possa il giornale delle imprese essere così banalmente omologato al pensiero comune. Resta il filone principale: io voglio un Sole, mi ostino ancora a compraro e leggerlo, che parli alle imprese, agli artigiani, ai commercianti, alle partita iva, ai professionisti e non ai burocrati e politici romani. Io non voglio Guido Rossi e Giuliano Amato che mi spiegano i fatti dello scorso secolo, ma più Zingales e […]

  

Gli evasori e il Sole dei Padroni

Oggi il Sole24ore riporta in prima pagina un articolo molto interessante. Nel giorno in cui Monti ripete la tiritera sull’evasione fiscale e i giornaloni celebrano l’ottimo intento, il quotidiano della Confindustria nota come la famosa tassa sul lusso, abbia reso solo un quarto di quanto atteso. L’imposta (un mix di manovre volute prima dal governo Berlusconi e poi perfezionate da quello Monti) si applica su auto con potenza superiore ai 185 kw, su barche e aerei. L’universo mondo dei pecoroni del fiscalmente corretto avevano brindato a queste tasse demagogiche. Anche un bambino avrebbe invece intuito che le imposte sul lusso […]

  

il Blog di Nicola Porro © 2019