Sto guardando La7, ennesimo servizio su Beppe Grillo. Parte la musica. Starman di David Bowie. Un capolavoro. Partono le immagini. Grillo che cammina, Grillo che scende le scale. Grillo scapigliato. Grillo che dice qualcosa. Qualcosa che dice Grillo. E sotto sempre Starman. Canta David Bowie. Chiudo gli occhi e sento una delle mie canzoni preferite. Apro gli occhi e vedo un capellone brizzolato che si agita come un pazzo. Musica ed immagini sembrano contraddirsi a vicenda. L’uomo stella e Grillo sono lontani anni luce eppure qualcuno ha scelto di accomunarli. E questa scelta oltre a nascondere una volontà’ promozionale nei […]